FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

23/1/2010

"Ad Haiti presto altro terremoto"

Sismologi Usa: "Sarà violentissimo"

Mentre ad Haiti, dopo 10 giorni di attività e 132 persone estratte vive dalle macerie, i soccorritori si rivolgono ora all'assistenza dei 600mila sfollati e del 200mila feriti, i sismologi lanciano un nuovo allarme: l'isola potrebbe presto essere colpita da un'altra scossa di terremoto, più lunga e più violenta di quella che ha devastato Port-au-Prince uccidendo 111mila persone.

Gli esperti dell'Usgs, l'Istituto geofisico americano, spiegano che la probabilità di un nuovo, devastante terremoto in tempi brevi è del 25%: il sisma potrebbe superare anche di molto la magnitudo 6 e prolungarsi per molto più tempo. Haiti emerge infatti dalla placca caraibica, che si scontra con quella nordamericana perché è stretta tra masse imponenti che agiscono continuamente sul suo territorio.

"L'esperienza della Turchia - ha sottolineato il sismologo David Schwartz - ci porta a credere che scosse di forte entità possono ripetersi nel giro di tre mesi, come è successo nel 1999 nel Paese europeo". Del resto, anche la storia sismica di Haiti pare dare ragione alle funeste previsioni degli esperti: negli anni 1751 e 1770 le scosse che distrussero Port-au-Prince si susseguirono a distanza ravvicinata, tutte di fortissima magnitudo.

Superstite salvato dopo 11 giorni
E' stato estratto dalla macerie un giovane trovato in vita sotto le rovine dell'Hotel Napoli Inn di Port-au-Prince a 11 giorni dal terremoto che ha colpito Haiti. Lo hanno reso noto alcuni testimoni. Secondo i soccorritori il giovane, Wismond Exantus Jean-Pierre, di 24 anni, di nazionalità haitiana, è in buone condizioni ma assetato. Forse sotto le stesse macerie potrebbero esserci altre cinque persone ancora in vita. A salvare il ragazzo, nonostante l'annuncio del governo che poneva fine agli scavi, sono stati degli sciacalli: un gruppo di persone che stava depredando l'albergo si è accorto delle urla e ha avvisato i soccorritori francesi presenti in quelle zone.

I morti ufficiali sono 112mila
E' di 112.226 morti il bilancio ufficiale delle vittime del terremoto di Haiti. Lo hanno reso noto le autorità. Altre stime di fonte americana sostengono invece che nella catastrofe hanno perso la vita tra le 150 e le 200 mila persone. "Ma si tratta solo di un'ipotesi di lavoro", ha detto il generale Ken Keen, il comandante del contingente Usa a Haiti. Per l'Onu sono almeno 3 milioni le persone colpite dal sisma.


Ultimo aggiornamento ore 01:13


Windows Live Condividi con Messenger
  • Condividi > 
  • Ok Notizie
  • Delicious
  • Digg
  • Twitter
  • Facebook
  • Google Bookmark
  • Badzu
  • Reddit
  • Technorati
  • Yahoo Bookmark