FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

22/10/2008

Haider aveva una relazione gay

Austria, lo rivela il suo successore

Stefen Petzer, successore di Joerg Haider alla guida del partito Bzoe, esce alla scoperto e rileva: "Avevamo una relazione speciale, che andava oltre l'amicizia". Anche la moglie sapeva tutto e non si opponeva alla storia. Il 27enne ha raccontato la sua veritŕ durante un'intervista radiofonica dopo giorni di indiscrezioni sulla stampa scandalistica. Imbarazzo tra i leader del partito, che hanno cancellato le future interviste di Petzner.

Dopo aver raccontato di provare per Haider una "attrazione magnetica" nel momento stesso in cui lo incontrň cinque anni fa, Petzner č andato oltre confessando: "Joerg e io eravamo legati da qualcosa di davvero speciale. Era l'uomo della mia vita". Il leader dell'ultra-destra austriaca era sposato con due figlie.

Secondo Petzner, la moglie del defunto leader dell'estrema destra austriaca, Claudia, non si era opposta alla relazione: "Lei lo amava come una donna. Lui la amava come un uomo. Io lo amavo in un modo completamente differente e personale. Lei comprendeva tutto ciň".

Stefen Petzer ai funerali di Haider (Afp)

Anche la sorella di Petzner aggiunge del suo alla doppia vita di Haider. Alla rivista tedesca Madonna, Christiane rivela: "Stefan trascorreva tre quarti del suo tempo con Joerg. Anche nei finesettimana e durante le ferie. Talvolta Claudia era gelosa di lui, perché Stefan passava piů tempo con il suo uomo di quanto facesse lei".

Chiaramente imbarazzati dalle rivelazioni i vertici del partito della Buendniss Zukunft Oesterreich (l'Alleanza per il futuro dell'Austria che alle ultime elezioni aveva preso l'11%) hanno cercato di limitare il danno di immagine e di cancellare le future interviste di Petzner, ma non sono riusciti a evitare che l'intervista radio venisse ritrasmessa.

Tabloid giŕ scatenati da giorni
Nei giorni scorsi, perň, dai media tedeschi e austriaci erano trapelate nuove indiscrezioni sulla vita privata di Joerg Haider. La Bild aveva giŕ sollevato il dubbio che l'ex governatore della Carinzia abbia condotto per anni una doppia vita per via delle sue inclinazioni bisessuali, "anche se queste non sono mai state provate".

Aveva fatto molto discutere soprattutto la rivelazione del sito internet "scoop.at", il quale giŕ alludeva a una relazione omosessuale tra Haider e il suo ex portavoce ventisettenne Stefan Petzner. "E' stata la rottura della relazione con Petzner a provocare la morte di Haider?", si chiedeva il sito austriaco, che ricorda le lacrime e i singhiozzi di Petzner davanti alle telecamere dopo il decesso del leader dell'estrema destra l'11 ottobre in un incidente statale.

Colpo di scena
Le esternazioni di Petzner hanno avuto, perň un primo effetto. A guidare il gruppo in parlamento della Bzoe, infatti, č stato nominato Josef Bucher, anziché l'amico intimo dell'ex governatore della Carinzia. Secondo indiscrezioni, a pesare sulla mancata nomina di Petzner sarebbero state la sua estrema fragilitŕ mostrata dopo il decesso di Haider e appunto le voci che i due avessero un legame omosessuale.