ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
22/6/2007

Usa, in fiamme 907 kg di marijuana

Pompieri respirano "fumo passivo"

Quasi una tonnellata di marijuana (907 chili) contenuta in un magazzino è stata bruciata da un incendio che ha colpito la struttura. Le cause sono ancora da stabilire e la polizia di Edinburg, nel Texas, con l'aiuto degli agenti federali sta cercando di scoprire a chi appartenesse. Per spegnere le fiamme sono intervenuti 35 pompieri. "Adesso non passerebbero un test anti-droga" ha detto il loro comandante.

Shawn Snider, alla guida dei vigili del fuoco che hanno spento l'incendio "stupefacente", ha precisato che l'intero stoccaggio è andato distrutto e molto importante sarà adesso individuare il padrone del silos, per chiedergli spiegazioni. E' infatti probabile, secondo la polizia texana, che possa essere implicato nello spaccio di sostanze stupefacenti.