ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
10/9/2006

Nucleare:Teheran apre uno spiraglio

"Disposti a sospendere arricchimento"

Svolta nei negoziati sul nucleare iraniano. Teheran ha dichiarato di essere disponibile a sospendere le attività di arricchimento dell'uranio per un periodo di 1-2 mesi. La notizia è stata diffusa dopo i colloqui a Vienna fra l'Alto rappresentante Ue per la Politica Estera, Javier Solana e l'emissario di Teheran, Ali Larijani. L'obiettivo del meeting austriaco era stabilire i margini di trattativa con l'Iran.

L'incontro tra Solana e Larijani, organizzato per stabilire se esistono le basi per un confronto fra la repubblica islamica e i '5+1' (i membri permanenti del Consiglio di Sicurezza Onu più la Germania) e per discutere del pacchetto di incentivi economici e politici offerto agli iraniani in cambio della rinuncia al loro programma di arricchimento, ha dunque dato i primi esiti positivi.

Secondo quanto riferito da alcuni diplomatici, Larijani ha prospettato la possibilità di sospendere le attività di arricchimento "su base volontaria, per uno o due mesi, se si riuscirà a dare l'impressione che è stato deciso senza subire pressioni".