ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
21/4/2005

Spagna approva nozze omosessuali

Ok Parlamento, entra in vigore a giugno

La camera bassa del parlamento spagnolo ha approvato un progetto di legge che consentirà il matrimonio omosessuale. Il testo, contro il quale si era duramente espresso l'allora cardinale Ratzinger, dovrà essere ratificato dal Senato e dovrebbe entrare in vigore a giugno. In particolare il pdl prevede la sostituzione delle parole "marito" e "moglie" con "coniugi" e le parole "padre e madre" con "genitori".

Il disegno di legge modifiche in 16 articoli del codice. "Il matrimonio - si legge nel testo - avrà gli stessi requisiti e effetti nel caso in cui entrambi i contraenti siano dello stesso sesso o di sesso opposto".

Tra i deputati contrari quelli del Partito Popolare, i nazionalisti del CiU e i baschi del Pnv. Se per il presidente della Federazione lesbiche, gay e transessuali, Beatriz Gimeno, quello di oggi è "un giorno storico per tutti i cittadini che credono nell'uguaglianza, nella giustizia e nello stato di diritto", per la Conferenza episcopale spagnola, la riforma "introduce un pericoloso fattore di dissoluzione dell'istituzione familiare e con essa dell'ordine sociale".

Alla vigilia del voto rappresentanti cristiani ed ebraici avevano chiesto al parlamento di non modificare l'attuale regolamentazione giuridica per consentire il matrimonio tra omosessuali. In un documento sottoscritto da rappresentanti cattolici, ortodossi, evangelici e ebrei, e diffuso dalla Conferenza episcopale, si afferma che i diritti degli omosessuali "non dovrebbero influire sull'essenza e l'identità del matrimonio" che "fa parte della tradizione giudaico-cristiana" e che comunque una legge come quella presentata dal governo richiederebbe "un ampio dialogo e un vasto consenso sociale".

Il governo, per bocca del segretario di stato alla giustizia Luis Lopez Guerra, ha risposto affermando che il progetto di legge, che consentirà alle coppie omosessuali di adottare figli, "è un'iniziativa meditata" che "conta su un ampio appoggio dell'opinione pubblica".