FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

> Tgcom24 > Mondo > Datagate, scappa la "talpa" Edward SnowdenDa Mosca chiede asilo politico all'Ecuador
23.6.2013

Datagate, scappa la "talpa" Edward Snowden
Da Mosca chiede asilo politico all'Ecuador

In un primo momento sembrava certo che la destinazione finale del giovane americano potesse essere il Venezuela, ma la richiesta al governo di Quito apre la strada anche all'opzione Ecuador

foto Reuters
20:12 - Il governo dell'Ecuador ha ricevuto la richiesta di asilo di Edward Snowden. Lo riferisce il ministro degli Esteri di Quito, Ricardo Patino, su Twitter. La "talpa" del cosiddetto Datagate si trova, dopo aver lasciato questa mattina Hong Kong, a Mosca. Secondo le prime indiscrezioni, la meta finale sarebbe dovuta essere il Venezuela, ma, durante lo scalo in Russia, Snowden ha avuto anche diversi contatti con i diplomatici ecuadoriani.
Snowden era arrivato a Hong Kong il 20 maggio. Le autorità di Hong Kong, regione autonoma della Cina, avevano avvertito gli Usa della sua partenza.

Stando a quanto emerso, Snowden passerà la notte nell'hotel Capsule nel terminal E dell'aeroporto Sheremetevo di Mosca, dove è atterrato. Il giovane americano non è infatti in possesso di un visto russo e deve perciò rimanere nell'area di transito dello scalo da dove domani partirà per Cuba.

Giallo sulla destinazione finale - In un primo momento sembrava certo che la meta finale di Snowden fosse il Venezuela, che si era detto pronto ad accogliere la "talpa". D'altra parte, la richiesta di asilo pervenuta al governo di Quito apre ufficialmente anche la via all'Ecuador. Entrambi i Paesi sembrano disputarsi la palma di paladini della libertà di informazione: l'Ecuador, in particolare, ha giocato un ruolo decisivo anche nel caso Wikileaks, accogliendo nella sua ambasciata a Londra, oltre un anno fa, Julian Assange, sul quale pende un ordine di estradizione in Svezia per stupro.

Wikileaks: "Snowden diretto in Ecuador" - "Edward Snowden è diretto nella Repubblica dell'Ecuador attraverso una via sicura per chiedere asilo ed è scortato da diplomatici e consulenti legali di Wikileaks". E' quanto si legge su una nota pubblicata dal sito fondato da Julian Assange. "Una volta che Snowden arriverà in Ecuador - si legge ancora - la sua richiesta verrà formalmente presa in esame".

Gli Usa revocano il passaporto di Snowden - Il passaporto di Snowden sarebbe stato revocato dagli Usa. Secondo la stampa americana, sarebbe accaduto ancora prima che la "talpa" lasciasse Hong Kong diretto verso la Russia. La mancanza di passaporto potrebbe complicare, ma non mandare all'aria, i piani di viaggio di Snowden.



.Wikileaks: "L'abbiamo aiutato noi" - Il sito web anti-segretezza Wikileaks ha affermato di aver aiutato la "talpa" che ha rivelato le attività illegali dei servizi di sicurezza americani a lasciare Hong Kong per avere asilo politico "in un Paese democratico".

E anche Julien Assange, rifugiato all'ambasciata dell'Ecuador a Londra, conferma che Snowden è diretto a Mosca. "Dovrebbe atterrare a Mosca alle 5 di pomeriggio locali - dice - dove incontrerà diplomatici del Paese che è stato scelto come sua ultima destinazione". Mentre l'ex giudice spagnolo Baltasar Garzon, direttore del team legale di Wikileaks e avvocato di Assange, dice: "Il team legale di Wikileaks e io siamo interessati a difendere i diritti di Snowden e a proteggerlo come persona. Quello che stanno facendo a Snowden e ad Assange - per aver svelato o aiutato a svelare segreti di interesse pubblico - è un attacco al popolo".

Usa: "Da Snowden danni irreversibili" - Edward Snowden ha causato danni "irreversibili". Lo afferma il capo della National Security Agency (Nsa), Keith Alexander, in un'intervista all'emittente statunitense Abc, durante la quale ha messo in evidenza che la Nsa ha rafforzato le misure di sicurezza per evitare ulteriori fughe. Snowden, ha "tradito la fiducia che avevamo in lui - ha aggiunto Alexander -. Quello che ha rivelato ha causato danni significativi e irreversibili al nostro Paese e ai nostri alleati"
OkNotizie
 
Le notizie del giorno
 
 
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile