FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

  • Tgcom24 >
  • Mondo >
  • Tifone Haiyan, la mobilitazione dei cittadini filippini in Italia

Tifone Haiyan, la mobilitazione dei cittadini filippini in Italia

C'è chi cerca di contattare i propri familiari utilizzando i social network e chi si affida alle televisioni locali: dalle richieste di aiuto di Miss Filippine in Italia al sostegno dei sacerdoti

- È una vera e propria corsa contro il tempo per cercare di portare soccorso ai superstiti del terribile tifone Haiyan, nel centro delle Filippine. E gli aiuti provengono ovviamente anche dall’Italia, dove vivono ben 157 mila cittadini filippini. In queste ore stanno cercando di comunicare in tutti modi possibili con parenti e amici localizzati nelle isole più colpite, e lo stanno facendo utilizzando i più svariati mezzi di comunicazione, tra i quali spiccano i social network come Facebook. Ma questa volta i “social” non danno segni di vita. Così come non arrivano risposte nemmeno dalle televisioni locali.

Tifone Haiyan, la mobilitazione dei cittadini filippini in Italia

“E’ saltato tutto – spiega Mylene Bernas, referente di un’associazione filippina in Italia, al "Corriere della sera" – neppure le televisioni riescono ad arrivare per poterci inviare qualche notizia.” Nessuna speranza nemmeno dai telefoni come aggiunge Mylene: “Abbiamo tre grandi compagnie telefoniche nelle Filippine, e nessuna ha copertura, i segnali sono crollati”.

Per cercare di inviare aiuti concreti, Donna Rose, Miss Filippine in Italia nel 2013, ha rivolto un appello ai suoi compagni di classe: “Ho chiesto di raccogliere tonno, pasta, riso e vestiti usati da mandare nella regione devastata dal tifone. Regione dove vivevo fino a 4 anni fa”. Come lei si stanno muovendo anche i sacerdoti filippini che svolgono il loro mandato in Italia: “Siamo molto occupati – spiega uno di loro – e stiamo cercando di contattare i connazionali qui”. Sarà una giornata per ritrovarsi tutti anche a Milano, dove è presente una lega sportiva della comunità filippina: il presidente Carlito Manahan spiega che in questo giorno ci campionato “sarà una domenica per fare una riunione così da capire come muoversi”.

TAG:
Supertifone
Filippine
Social network