FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Valorant: svelato l'esordio dello sparatutto dagli autori di League of Legends

Riot Games conferma lʼesordio del suo shooter competitivo per PC, che arriverà il prossimo mese con alcune novità

Una delle sorprese di questo 2020 è certamente Valorant, lo sparatutto di Riot Games che è stato pubblicato in una versione di prova a numero chiuso su PC e ha attirato su di sé l'attenzione di migliaia di giocatori: con una formula simile a quella di Overwatch e altri "hero shooter", il nuovo progetto dai creatori del fenomeno League of Legends è in testa alle classifiche dei giochi più seguiti sui popolari servizi di streaming.

In occasione dell'evento Summer Game Fest, che si protrarrà per tutta l'estate, gli sviluppatori hanno finalmente confermato il debutto dell'edizione finale di Valorant, che esordirà il 2 giugno in esclusiva su PC.

 

La beta del gioco chiuderà i battenti il 28 maggio per dare a Riot Games l'opportunità di prepararsi al lancio ufficiale del gioco. I progressi dei giocatori che hanno partecipato alla beta verranno azzerati, per assicurarsi che dal lancio tutti i giocatori partiranno dallo stesso livello. A seguire il trailer ufficiale pubblicato da Riot Games per festeggiare la data di lancio di Valorant.

 

 


 

Vieni su IGN Italia per altre notizie e video su questo gioco!

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali