FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Huawei lancia la sfida: “il nostro Mate 20 X è superiore a Switch”

In Italia però sarà rimpiazzato dal più potente Mate 20 Pro

Huawei lancia la sfida: “il nostro Mate 20 X è superiore a Switch”

Huawei ha annunciato la sua nuova linea di smartphone top di gamma con un evento a Londra dove c'è stata una strizzata d'occhio al mondo dei videogiochi.

Durante la presentazione, infatti, mostrando al pubblico le caratteristiche del nuovo Mate 20 X, che arriverà sul mercato con tanto di espansione per "simulare" un controller con tasti e analogico, il CEO del colosso cinese ha lanciato la sfida a Nintendo "il nostro smartphone è una macchina da gioco portatile migliore di Switch".

In Italia, però, il guanto di sfida sarà sempre rivolto verso Apple e Samsung, visto che arriverà solo il Mate 20 Pro, un terminale da €1099 con Android Pie 9.0 in arrivo a novembre con un bel po' di caratteristiche interessanti.

Nel suo design elegante con display OLED curvo da 6,39 pollici, il Mate 20 Pro nasconde 6 GB di RAM, 128 GB di memoria e il potente processore Kirin 980, oltre alla tripla fotocamera firmata Leica, che insieme ai due chip dedicati all'IA (i Neural Processing Unit) punta a rivoluzionare la fotografia su smartphone.

Interessante anche la funzione di "reverse charge", che permette di ricaricare altri telefoni dotati di ricarica wireless semplicemente appoggiandoli sul retro del Mate.

Il nuovo Huawei Mate 20 Pro

Un'occhiata agli scatti ufficiali dell'Huawei Mate 20 Pro.

leggi tutto

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali