FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Da Greta Thunberg a Pizzarotti che si candida col M5s: i pesci dʼaprile 2019

Le notizie del 1° aprile sono da prendere con le pinze, anche se vengono diffuse sui profili social di personaggi famosi e istituzionali. Come ogni anno, anche Google ha contribuito a spiazzare gli utenti. E Vittorio Feltri annuncia la sua candidatura a sindaco...

Da Greta Thunberg a Pizzarotti che si candida col M5s: i pesci d'aprile 2019

Il primo aprile colpisce ancora. Anche quest'anno sono numerosi gli scherzi, le trovate e le fake news pubblicate online per spiazzare gli utenti. Da Federico Pizzarotti che annuncia la sua candidatura nel M5s con Alessandro Di Battista alla paladina della lotta ai cambiamenti climatici Greta Thunberg che decide di "non scioperare più perché i leader politici hanno la situazione sotto controllo", passando per Vittorio Feltri candidato sindaco di Bergamo: sono solo alcuni dei pesci d'aprile del 2019 che hanno fatto impazzire la Rete.

Pizzarotti e Di Battista - "Io e Alessandro Di Battista, che ringrazio, ci siamo sentiti al telefono. Abbiamo maturato l'intenzione di fare un passo indietro rispetto a ciò che è stato annunciato sulla sua candidatura alle europee. Nonostante le incomprensioni di questi anni tra me e i 5 Stelle, ci siamo detti che candidarsi alle europee con il Movimento, insieme, è ora concretamente possibile, ma ad alcune condizioni che renderemo note più avanti". Il Pesce d'aprile del sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, ha scatenato commenti indignati e allarmati da parte dei follower. "Nel Nord-Est si candiderà il sottoscritto, Ale nel Centro. Ora si tratta solo di chiudere l'accordo con Di Maio, al quale stamani abbiamo inviato una email con le nostre condizioni, tra cui la possibilità di rimangiarci almeno due promesse elettorali una volta eletti, a piacimento". Pizzarotti non è nuovo a scherzi "clamorosi": anche l'anno scorso si era divertito a far credere agli utenti di aver ricevuto la richiesta di diventare presidente del Consiglio.

Greta non sciopera più per il clima - A scatenare le reazioni più calde a livello globale è stato però un tweet della sedicenne Greta Thunberg: "Dopo aver parlato con così tanti leader politici, ho realizzato che ormai hanno la crisi climatica sotto controllo: hanno compreso l'emergenza e sono pronti ad agire. Per questo ho deciso di smettere di scioperare e di tornare a scuola. Non farò più sciopero il venerdì". Il riferimento è agli ormai celebri "Fridays For Future", le manifestazioni che la giovanissima ha portato avanti per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla pericolosità dei cambiamenti climatici. A rivelare lo scherzo è stata la stessa ragazzina: "Ovviamente stavo solo scherzando", con tanto di hashtag #AprilFoolsDay.

Vittorio Feltri candidato sindaco - Non sono solo personaggi famosi e istituzionali a stupire il web con i loro pesci d'aprile: in qualche occasione ci pensano anche le redazioni dei giornali, come nel caso di Bergamo News. L'annuncio falso è d'indubbio effetto: Vittorio Feltri candidato alla carica di sindaco di Bergamo. Il direttore di Libero "ha spiazzato tutti annunciando il proprio impegno per la sua città natale: un amore che non ha mai nascosto ma, finora, mai sino al punto di volerla amministrare", si legge sulla testata online. La rivelazione arriva qualche ora dopo il lancio: era tutto uno scherzo.

L'Europa contro la Sicilia: stop ai panini con le panelle - I pesci d'aprile non risparmiano neanche le leccornie della cucina italiana e, in particolare, di quella siciliana. Il sito locale Tp24 lancia una vera "bomba" contro una specialità dell'isola, i panini con le panelle, dicendo che l'Ue è pronta a mettere al bando la pietanza simbolo dello street food siciliano. Il motivo? La presenza di una sostanza tossica, l'acrillamide, nella farina di ceci. Ma è ovviamente una burla.

Gli scherzi di Google - Come ogni anno, anche i giganti del web non si risparmiano dal prendere in giro i "naviganti". Ecco alcuni rompicapi e giochi cui l'azienda di Mountain View ha dedicato addirittura siti web specifici.

Giocare a Snake con Maps e Google File che pulisce il telefono - Partiamo innanzitutto da "Snake", che il motore di ricerca decide di personalizzare a suo modo con la funzionalità Maps. Gli utenti potranno dilettarsi col celeberrimo gioco per cellulare inventato da Nokia, che però avrà le sembianze di un treno specifico della località scelta sulla cartina online. Lo scopo? Caricare più passeggeri possibili senza andare a sbattere contro le pareti di delimitazione dell'area di gioco. Non solo: Google ha deciso di lanciare una nuova versione di Files. L'app ora non serve solo a liberare Android dai file e dalle applicazioni inutili, ma pulisce anche la parte esterna del telefono da eventuali macchie e sporco. Non è ancora finita: la sede olandese dell'azienda ha proposto anche il Google Tulip, un'assistente virtuale che è in grado di farci parlare con i fiori simbolo del Paese.

A Milano sali sul tram solo se sei vaccinato - A Milano i trasporti sono davvero importanti e utilizzatissimi. Facile capire, dunque, come un qualsiasi cambiamento, anche piccolo, di orari o modalità scateni il "panico" in chi ne usufruisce ogni giorno. Un voltantino recante la sigla dell'Atn, graficamente uguale a quella dell'Atm (che gestisce il trasporto pubblico milanese), informa i cittadini che "a partire dal 5 aprile sarà obbligatorio esibire il libretto personale delle vaccinazioni assieme al titolo di viaggio". Un indizio evidente del pesce d'aprile è stato inserito anche nella formattazione del testo, che cita un fantomatico dipartimento europeo denominato "Forecast Infective Safety & Health" con le iniziali di ogni parola evidenziate in grassetto. Unendole si forma la parola "FISH": "pesce" (d'aprile) in inglese.

Pesce d'aprile con l'astronauta - Una bottiglia "one-the-go" che permette di gasare qualsiasi bevanda semplicemente soffiandoci dentro, rilasciando così la CO2 in eccesso nel nostro corpo. E con un testimonial d'eccezione: l'astronauta Scott Kelly. E' lo spot pubblicitario-pesce d'aprile realizzato da Sodastream. "L'idea di questo prodotto si basa su una ricerca reale sulle quantità di CO2 in eccedenza nello spazio. Ecco che arriva SodastreamMe in aiuto di tutte quelle persone che soffrono di eruttazione, quella "sonora e repentina esalazione di gas stomacali dalla bocca", recita lo slogan. Nel video Kelly mostra il prodotto e spiega la sua funzionalità in maniera scientifica all'interno di una navicella spaziale e a casa, indossando in maniera disinvolta una tuta spaziale mentre legge un libro.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali