TGCOM

Magazine

Tutte le ultim'ora

2/2/2011

Wikileaks svela nepotismo libico

Sub a Roma per corso:non sa nuotare

"Per un corso di formazione per la ricerca e il disinnesco di esplosivi subacquei, la Libia ha inviato a Roma un sub che non sa nuotare". Questo Ŕ il messaggio contenuto in un dispaccio dell'ambasciata americana a Tripoli nel 2009 e reso noto da Wikileaks. L'episodio, una piccola "parentopoli all'italiana" in salsa libica, fu causa di tensione tra le due Capitali. L'uomo-rana si scoprý, poi, essere cugino di un dirigente che si era voluto fare una vacanza.

Wikileaks svela nepotismo Libanese

"Dopo alcuni giorni di lezioni in aula, i candidati che provenivano da diversi Paesi - si legge nel cablogramma - furono portati a bordo piscina per la loro prima sessione in acqua. E qui, il candidato libico mostr˛ giÓ qualche resistenza". Mentre tutti si infilavano maschere e boccaglio, infatti, il giovane rimaneva a bordo vasca. Al che intervenne l'istruttore e, sistemata l'attrezzatura, lo spinse in acqua. Ma il libico affond˛ come un sasso. "Quando lo tirarono fuori aiutandolo a espellere l'acqua bevuta, gli italiani avevano capito che lo studente libico non sapeva nuotare - continua il messaggio - era il cugino di un funzionario incaricato di selezionare i partecipanti e semplicemente si era voluto fare una vacanza a Roma".

Immediata Ŕ stata la protesta del ministro Maroni nei confronti di Tripoli, anche "per anticipare eventuali accuse di maltrattamenti sul giovane". I funzionari italiani protestarono verbalmente con la Libia per "aver inviato un candidato non adatto a partecipare a un corso pagato dal governo italiano". La risposta beffarda da parte del governo arabo non tard˛ a pervenire. Come scritto nel dispaccio Usa: il giorno successivo l'ambasciata italiana ricevette la risposta scritta formale in cui il governo libico osservava freddamente che spettava all'Italia verificare che i candidati fossero all'altezza e che in caso contrario prorpio gli italiani avrebbero dovuto insegnargli a nuotare.

Ultimo aggiornamento ore 16:53


Windows Live Condividi con Messenger
  • Condividi > 
  • Ok Notizie
  • Delicious
  • Digg
  • Twitter
  • Facebook
  • Google Bookmark
  • Badzu
  • Reddit
  • Technorati
  • Yahoo Bookmark