FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

La scoperta: il faraone Tutankhamon venne imbalsamato con il pene eretto

Lʼinsolita scelta dei cerimoniere egizi per renderlo più simile al dio dellʼaldilà

mummia, Tutankhamon
agenzia

Svelati alcuni misteri sulla insolita sepoltura di Tutankhamon: il faraone fanciullo, questo il suo soprannome, fu imbalsamato con il pene mummificato in erezione, con un angolo di 90 gradi, nel tentativo di combattere una rivoluzione religiosa scatenata da suo padre. Lo rivela l'articolo pubblicato sulla rivista "Études et Travaux" dall'egittologa Salima Ikram, professoressa presso l'Università americana del Cairo.

La scoperta: il faraone Tutankhamon venne imbalsamato con il pene eretto

Ma le stranezze circa la sepoltura di Tutankhamon non riguardano soltanto il suo organo sessuale. Il sovrano - che visse tra il 1343 e il 1323 a.C. e salì al trono intorno all'età di 10 anni - fu seppellito nella Valle dei Re senza il cuore (o del sostitutivo "scarabeo del cuore"), e la sua mummia e le bare erano coperte da uno spesso strato di liquido nero, che le facevano sembrare bruciate nel fuoco.

Secondo la professoressa Ikram, tali anomalie furono tentativi di far apparire il re come Osiride, il dio degli inferi , nel modo più letterale possibile. Il pene eretto ricorda infatti, i poteri rigenerativi di Osiride, il liquido nero ha reso il colore della pelle di Tutankhamon simile a quella del dio, e il cuore perduto ricorda la storia del dio tagliato a pezzi dal fratello Seth e del suo cuore sepolto.

Tutto ciò per annullare la rivoluzione religiosa avviata da Akhenaton , il padre di Tutankhamon che aveva cercato di dirottare tutta la religiosità egizia intorno al culto di Aton, il disco solare, fino a distruggere le immagini degli altri dèi.