FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

  • Tgcom24 >
  • Magazine >
  • L'uomo di Neanderthal si è <br>estinto per colpa dell'amore

L'uomo di Neanderthal si è
estinto per colpa dell'amore

Non era stupido, come si pensava, ma ha subito il fascino dei sapiens

- Il riscatto dell'uomo di Neanderthal arriva dagli ultimi studi genetici. Una rivincita dello scemo del villaggio dell'evoluzione che, a quanto pare, così stupido non sarebbe stato e avrebbe fatto le sue conquiste amorose pure tra le più evolute sapiens. In un articolo su Plos One, due studiosi hanno suggerito che la loro estinzione sia stata causata proprio dall'assimilazione con i contemporanei Homo sapiens.

    Fregato dall'amore - Sembrerebbe più probabile per gli scienziati, che la specie non sia stata condannata all'estinzione 40mila anni fa da una carenza di intelletto ma dalla mescolanza con gli antenati dei moderni esseri umani. Un'analisi di reperti archeologici risalenti a 200mila anni fa rivelano che erano più avanzati e sofisticati di quanto si fosse pensato prima. Per gli esperti, le differenze tra le due sottospecie umane non erano abbastanza da portare alla remissione dei Neanderthal.

    "Spiegazioni precedenti errate" - Paola Villa del museo della University of Colorado e Wil Roebroeks dell'Università di Leiden, in Olanda, hanno scritto: "Adesso gli studi genetici suggeriscono che il dibattito sull'estinzione del Neanderthal ha bisogno di essere reinquadrato nei termini di qualche grado di accoppiamento (tra le due sottospecie n.d.r.). In questo senso, il Neanderthal non si è estinto, sebbene la sua morfologia distintiva sia scomparsa. Concludiamo che tutte le spiegazioni "basate sull'archeologia" per la loro scomparsa... sono errate".

    C'è un po' di Neanderthal nel nostro Dna - Inoltre, i ricercatori hanno aggiunto il Dna dei Neanderthal, sequenziato nel 2010, mostra una chiara prova di ibridazione. La mescolanza sarebbe avvenuta circa 50mila anni fa in Europa e nel Medio Oriente. Oggi, l'eredità dei Neanderthal è stimata tra l'1 e il 4% del Dna delle persone che vivono al di fuori dell'Africa.

    Somma di più fattori - Gli scienziati hanno concluso: "La scomparsa dei Neanderthal sembra essere il risultato di un processo complesso e protratto che include molti fattori dinamici come bassa densità di popolazione, l'accoppiamento misto con qualche contatto culturale, una possibile sterilità nei maschi ibridi e la contrazione nella distribuzione geografica seguita da inondazione genetica e assimilazione dovuta al crescente numero di migranti".

    TAG:
    Plos One
    Paola Villa
    Wil Roebroeks
    University of Colorado Museum
    Leiden University