ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
15/5/2006

Faccia di cuore, l'amore che uccide

Quando la famiglia è tutto

Troppo amore può uccidere. Tutti lo sanno, senza bisogno di scomodare poeti romani o più banalmente Freddie Mercury e i Queen. Faccia di cuore, invece, non lo sa. Perché lui, tutto quello che ha visto, vissuto, sentito e assaporato è l'amore dei genitori. Un amore malato, morboso, unico e straniante. Che lo ha ridotto ad avere un cranio a forma di cuore, opera di un doloroso "inscatolamento" portato avanti con certosina pazienza dai vecchi pa' e ma'. Ma la vita di questo bambino mostro sta per cambiare radicalmente: lo specchio della sua esistenza, nel quale si vedeva bellissimo perché aveva come unico metro di paragone se stesso, sta per frantumarsi. E dai frammenti ne nascerà una nuova, forse migliore.

Luca Tiraboschi, direttore di Italia 1 ma anche penna affermata e autore di diversi romanzi, ci porta nel mondo malato di Faccia di cuore, illustrato coi disegni Massimo Noè. Un pianeta che ruota all'interno di un'enorme casa isolata in collina, all'interno del quale vivono solo tre persone: due vecchi decrepiti e il loro figlio deforme. Nato sano, ma deturpato nell'aspetto dalla lucida follia dei due che hanno deciso di isolarlo e isolarsi completamente dal mondo per non contaminarsi con quello che là fuori fa loro più paura: gli altri esseri umani e i loro sentimenti. Perché per pa' e ma', così il lettore conoscerà per sempre la stampalata coppia, il loro amore per il figlio è l'unica cosa che conta, è l'unico vero sentimento. Vivono il figlio come una loro creazione originale: deformargli la testa rendendola con una morsa simile a un enorme cuore è solo l'atto esteriore del loro morboso modo di dimostrare affetto. Nel mondo di faccia di cuore tutto è scandito dall'ordine voluto dai genitori. Quando quattro strampalati malviventi faranno irruzione nella loro vita, però, tutto è destinato a cambiare.

Faccia di cuore è un libro sull'amore che soffoca e uccide. Una favola nera che parla di sentimenti, affetto, isolamento, paura del diverso. E' un viaggio all'interno del cuore e della faccia di un bambino che ha avuto come unica colpa quella di nascere nel posto sbagliato e nella famiglia sbagliata. Una colpa che molti, troppi bambini condividono. Una favola dove l'orco nero e cattivo ha lo stesso vestito di papà e mamma. Perché, ironia della sorte, troppo amore non solo può uccidere: lo fa in silenzio e senza nemmeno farlo apposta.

Gian Luca Rocco

Luca Tiraboschi
Faccia di cuore: una spaventosa storia d'amore
Armando Curcio
223 pagine
Prezzo: 12,90 euro
Illustrazioni di Massimo Noè