FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Nuova Zelanda, la spiaggia bianca di Abel Tasman è salva grazie a una campagna web

Il lieto fine potrebbe essere di buon auspicio anche per lʼisola di Budelli, in Sardegna, che una classe di studenti piemontesi vuole salvare dal cemento

Nuova Zelanda, la spiaggia bianca di Abel Tasman è salva grazie a una campagna web

La spiaggia bianca di Abel Tasman, in Nuova Zelanda, è salva. La campagna di raccolta fondi realizzata via web su "Givealittle" per evitare che finisse nella mani di speculatori privati è andata infatti a buon fine. Sono stati raggiunti i 2 milioni di dollari necessari per l'acquisto: il pezzetto di paradiso resterà di tutti. Il lieto fine potrebbe essere di buon auspicio anche per l'isola di Budelli, in Sardegna, che una classe di studenti piemontesi vuole salvare dal cemento.

Nuova Zelanda, la spiaggia bianca di Abel Tasman è salva grazie a una campagna web

Il lieto fine potrebbe essere di buon auspicio anche per l'isola di Budelli, in Sardegna, che una classe di studenti piemontesi vuole salvare dal cemento.

leggi tutto

Conti alla mano, per salvare la spiaggia di Abel Tasman bastava che ogni cittadino neo zeolandese donasse 23 centesimi di dollaro. Per Budelli, hanno calcolato i ragazzi della II B della scuola media di Mosso (Biella), servirebbero 50 centesimi per ogni studente italiano.

"Potremmo mettere insieme i tre milioni di euro necessari per vincere la prossima asta. Così eviteremo che questo patrimonio finisca nelle mani di un privato, di uno sconosciuto", si legge sulla pagina Facebook "Non si s-Budelli l'Italia". La perla dell'arcipelago della Maddalena, famosa per la sua spiaggia rosa, rischia infatti di essere messa di nuovo all'asta dopo la rinuncia del magnate neozelandese Michael Harte.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali