FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Legambiente: Mantova e Parma città più green, Catania in ultima posizione

Bene Milano nel trasporto pubblico e nella diffusione del car-sharing. Roma 87ma fa meglio di Napoli e Palermo

Sul podio delle città più ecologiche ci sono Mantova, Parma e Bolzano. La sorpresa dell'ultima indagine Ecosistema Urbano di Legambiente, pubblicata dal Sole 24 Ore, è Cosenza che sale dal 13° al 5° posto. Diversi i parametri valutati: qualità di aria e acqua, gestione dei rifiuti, tipo di trasporti, ambiente ed energia.  Sull'ultimo gradino della classifica va Catania, con una Regione Sicilia che piazza 5 città nelle ultime 10 posizioni.

In una scale ideale e massima di 100 punti per i centri più virtuosi, Mantova totalizza 78,14 punti. Terzo posto per la raccolta differenziata, settimo e decimo rispettivamente per quantità di alberi ed estensione delle isole pedonali. La performance migliore è un secondo posto nelle piste ciclabili.

Pordenone, Treviso e Trento sono oltre quota 80. Bene Milano nel trasporto pubblico e nella diffusione del car-sharing (oltre 3mila le auto in funzione): il capoluogo lombardo recupera otto posizioni e finisce al 23° posto, meglio di Torino (78ma) e Roma (87ma).

La Capitale migliora lievemente (l'anno scorso era 88ma) e precede sia Napoli (89ma) che Palermo (100ma). La veloce ascesa di Cosenza è dovuta invece, alle isole pedonali, quintuplicate, ma anche alla minore quantità di rifiuti prodotti (390 chili annui per abitante) ed è quinta per diffusione di impianti solari - termici e fotovoltaici - su edifici pubblici. Tra le città a misura di ciclista si segnala anche Bolzano: nel centro altoatesino il 30% degli spostamenti avviene in sella a una bicicletta.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali