FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Lavorare nel verde, è spagnolo il primo ufficio costruito allʼinterno una foresta

Realizzata da uno studio di architettura a Madrid, la struttura permette di tagliare gli sprechi utilizzando la luce naturale durante il giorno

Lavorare nel verde, è spagnolo il primo ufficio costruito all'interno una foresta

In una foresta poco fuori Madrid sorge un ufficio a forma di "tubo aerodinamico" con il tetto in vetro e un'unica grande finestra trasparente che percorre l'intera struttura. A progettarlo è stato lo studio di architettura spagnolo Selgas Cano, che ha deciso di offrire ai suoi dipendenti una sede completamente immersa nella natura. Oltre alla bellissima vista, i materiali trasparenti che compongono la struttura offrono anche la possibilità di tagliare gli sprechi di energia sfruttando la luce naturale durtante il giorno.

Lavorare nel verde, è spagnolo il primo ufficio costruito allʼinterno una foresta

Realizzata da uno studio di architettura a Madrid, la struttura permette di tagliare gli sprechi utilizzando la luce naturale durante il giorno

leggi tutto

L'ufficio è stato concepito nel 2006 e perfezionato nel corso degli anni fino a raggiungere il suo stadio definitivo. La struttura è stata concepita come un bunker semisommerso, garantendo un ottimo grado di isolamento termico.

FOTO©Iwan Baan/Selgas Cano/IBERPRESS

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali