FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

LʼEtna sta scivolando verso il mare e rischia di collassare su se stesso

Secondo uno studio pubblicato su Science Advances, il vulcano potrebbe cedere improvvisamente sotto il suo stesso peso

L’Etna sta scivolando verso il mare alla velocità di 2 o 3 centimetri all’anno. È un fenomeno osservato già da tempo, ma un nuovo studio ha provato a mettere luce sulle cause di questo spostamento: non le scosse sismiche o le eruzioni, ma la forza di gravità. L’Etna sta collassando su se stesso. È quanto emerge dalle osservazioni di un gruppo di scienziati pubblicate su Science Advances.

Le osservazioniI dati derivano dalle analisi effettuate tra l’aprile 2016 e il luglio 2017 da un gruppo di ricercatori del Geomar, un istituto in Germania. Hanno installato cinque sensori subacquei che hanno monitorato il fondale marino lungo la costa ionica. I risultati dicono che per la maggior parte del periodo di 15 mesi non è accaduto nulla, ma in otto giorni del maggio 2017 il fianco sudorientale dell’Etna si è mosso improvvisamente di 4 centimetri verso est.

Le conseguenzeLo scostamento annuo medio è di 2 o 3 centimetri, una grandezza significativa nel campo della geologia. Quello che però fa più preoccupare i ricercatori è il motivo di tale scivolamento: la montagna sta cedendo sotto il suo stesso peso. Ciò significa che l’Etna potrebbe collassare improvvisamente su sé stesso, senza la possibilità di capire effettivamente se e quando accadrà, con conseguenze disastrose sulle zone circostanti. Nella peggiore delle ipotesi, formulata in base a fenomeni simili in altre parti del mondo, potrebbe franare in mare causando uno tsunami.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali