FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Gli oceani si stanno scaldando alla stessa velocità come se cadessero cinque bombe di Hiroshima al secondo

Secondo uno studio di Kevin Trenberth del National Center for Atmospher Research, le acque marine contengono disciolta una grande quantità di CO2 e il riscaldamento dei mari potrebbe causarne lʼemissione in atmosfera

clima inquinamento surriscaldamento, generica

Una ricerca del National Center for Atmospher Research lancia l'ennesimo allarme ambientale: gli oceani del mondo si stanno riscaldando allo stesso ritmo di cinque bombe atomiche di Hiroshima lanciate nell'acqua ogni secondo. E il 2019 è stato un anno record nel riscaldamento degli oceani, con l'acqua che ha raggiunto la temperatura più alta mai registrata.

Quattordici scienziati di tutto il mondo hanno osservato la temperatura degli oceani dalla superficie a 2000 metri di profondità, partendo da dati degli anni '50. Lo studio, pubblicato sulla rivista Advances in Atmospher Sciences, ha svelato che la temperatura dell'acqua sta aumentando in maniera esponenziale.
"La tendenza al rialzo è inarrestabile, e quindi possiamo dire con sicurezza che la maggior parte del riscaldamento è il cambiamento climatico causato dall'uomo" ha affermato Kevin Trenberth, illustre scienziato senior nella sezione Analisi climatica presso il National Center for Atmospher Research. Lo scienziato ha anche fatto rilevare che se gli ultimi dieci anni sono stati i più caldi degli ultimi settanta anni, dal 2014 a oggi si è raggiunto il picco assoluto.

Lo studio ha dimostrato che l'accelerazione del riscaldamento degli oceani avvenuta negli ultimi dieci anni risulta maggiore del 450% rispetto a quella dal 1955 al 1986.
 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali