FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Frena il mercato dellʼauto, a ottobre vendite Europa -7,4%

Per Fca calo consistente di oltre il 13%, unico brand in controtendenza è Jeep con +12%

Frena il mercato dell'auto, a ottobre vendite Europa -7,4%

Le auto vendute nel mese di ottobre nei Paesi dell'Unione Europea e dell'Efta sono 1.118.859, il 7,4% in meno dello stesso mese del 2017. La flessione, secondo l'Acea, l'associazione dei costruttori europei, è dovuta all'introduzione dal primo settembre dei nuovi test Wltp sulle emissioni, che ha spinto le vendite nei mesi estivi.

Nei primi dieci mesi dell'anno, infatti, le vendite sono comunque cresciute dell'1,6% rispetto allo stesso periodo di un anno fa, con gli incrementi più consistenti in Spagna (+10,9%), seguita da Francia (+5,7%) e Germania (+1,4%). Cali notevoli in Italia (-3,2%) e gran Bretagna (-7,2%).

Per quanto riguarda il gruppo Fca, a ottobre ha venduto nei Paesi dell'Unione Europea e dell' Efta 66.217 vetture, il 13,3% in meno dello stesso mese del 2017. L'unico brand del gruppo a registrare un dato positivo è Jeep (+12,2%). Nei dieci mesi le immatricolazioni del gruppo sono 891.498, in calo dell'1,8% sull'analogo periodo dell'anno scorso. La quota scende dal 6,9% al 6,6%.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali