FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Campari brinda con i conti trimestrali: il titolo guadagna il 3% a Piazza Affari

Utile e ricavi in forte crescita nel primo trimestre 2021 per il gruppo Campari, rispettivamente a 64 e 397 milioni di euro. Lʼad annuncia il lancio di Rare, un segmento per gli spirit di alta gamma

Piazza Affari accoglie positivamente i dati finanziari del primo trimestre resi noti da Campari. I conti del gruppo, insieme a quelli di Ferrari, erano molto attesi oggi in Borsa.


CRESCITA A DOPPIA CIFRA
Il primo trimestre del 2021 si è chiuso, per Campari, con una crescita a doppia cifra di tutti gli indicatori di performance in un trimestre di bassa stagionalità, “amplificata da una base di confronto favorevole e dalla Pasqua anticipata", si legge nella nota diffusa dal gruppo. Nei primi tre mesi dell'anno, le vendite del gruppo Campari sono cresciute del 10,5% a 397,9 milioni di euro (contro attese di 355 milioni). Su confrontata con il primo trimestre 2019, che rappresenta la base di riferimento invariata rispetto all'impatto Covid-19, la crescita organica è stata del 12,1%.


UTILE A +84,7%
L'utile relativo a società collegate e joint venture è stato pari a 2,3 milioni, dovuto principalmente alla rivalutazione positiva generata dalla partecipazione nella joint venture sudcoreana, di cui il gruppo ha acquisito una quota di controllo nel gennaio 2021. L'utile pre-imposte nel primo trimestre è stato pari a 64,8 milioni di euro (+112,1%), l'utile prima delle imposte rettificato è stato di 64,1 milioni (+84,7%). L'Ebitda è pari a 85,5 milioni (+38,1%) mentre l'Ebitda rettificato è di 87,6 milioni, +29,9% a valore su base totale (+45,4% a livello organico), corrispondente al 22% delle vendite.


LA REAZIONE DI PIAZZA AFFARI
Piazza Affari ha accolto positivamente il report trimestrale del gruppo. Subito dopo la pubblicazione dei dati il titolo Campari ha guadagnato oltre il 3% e si è riportato sopra i 10 euro per azione. Bob Kunze-Concewitz, amministratore delegato di Campari, ha detto che "guardando al resto dell'anno, oltre ad attenderci un marginale peggioramento delle previsioni sui tassi di cambio, permangono volatilità e incertezza a causa delle restrizioni in corso e delle tempistiche delle campagne vaccinali nell'Unione europea, che stanno particolarmente influenzando il canale on-premise e il canale Global Travel Retail".


IN ARRIVO UN SEGMENTO ALTA GAMMA
Tuttavia, la società prevede che "il buono stato di salute dei brand permanga, alimentato da sostenuti investimenti di marketing, che sono previsti accelerare nella stagione di punta degli aperitivi, oltre che da una graduale riapertura del canale on-premise e dalla continua crescita del canale e-commerce". Inoltre Kunze-Concewitz ha annunciato il lancio della divisione Rare, che si rivolge a operatori del settore e consumatori di fascia elevata nel mercato degli spirit super premium: "È un nuovo approccio dedicato al segmento degli spirit di alta gamma, in cui intendiamo affermarci tra i principali player negli Stati Uniti e nei principali mercati globali", ha detto.


Contenuto a cura di Financialounge.com