FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

> Tgcom24 > Economia > Bce: "L'economia registra una lenta ripresa"
8.8.2013

Bce: "L'economia registra una lenta ripresa"

Non solo segnali positivi per l'area euro: "Il mercato del lavoro resta debole". Tassi bassi a lungo

15:40 - "L'economia dell'area dell'euro dovrebbe stabilizzarsi e registrare una lenta ripresa". Lo afferma la Bce nel Bollettino mensile, precisando tuttavia che "i rischi per le prospettive economiche continuano a essere orientati al ribasso". La Bce conferma anche "di attendersi che i tassi di interesse di riferimento rimangano su livelli pari o inferiori a quelli attuali per un prolungato periodo di tempo".
"Cauti segnali stabilizzazione economia" - La Bce nel Bollettino mensile riscontra una "cauta conferma all'aspettativa dello stabilizzarsi dell'attività economica", alla luce dei "recenti indicatori del clima di fiducia basati sui risultati delle indagini che mostrano qualche ulteriore miglioramento, a partire da bassi livelli".

"Non vanificare sforzi su conti, puntare su crescita" - La Banca centrale europea lancia anche un monito a tutti i Paesi dell'area dell'euro, che "non dovrebbero vanificare gli sforzi già compiuti allo scopo di ridurre i disavanzi pubblici, con strategie di bilancio favorevoli alla crescita e con la riduzione al minimo degli effetti distorsivi dell'imposizione fiscale".

"Mercato lavoro resta debole" - Sul fronte delle cattive notizie, l'occupazione. "Le condizioni del mercato del lavoro permangono deboli", sottolinea il Bollettino Bce aggiungendo che nel 2013 e nel 2014 "la crescita delle esportazioni dell'area dell'euro dovrebbe beneficiare di una progressiva ripresa", mentre quella interna è sostenuta dalla politica monetaria accomodante e dagli aumenti del reddito reale.

Riviste al ribasso stime Pil Eurozona 2013 e 2014 - Inoltre sono state riviste al ribasso le stime sul Pil dell'Eurozona per il 2013 e il 2014. Lo staff dei previsori interpellato dalla Bce si attende per quest'anno una contrazione dello 0,6% contro il -0,4% stimato in precedenza, mentre per il 2014 la previsione di crescita è stata limata da +1% a +0,9%.

E al rialzo quelle sulla disoccupazione - La disoccupazione nell'Eurozona è prevista in rialzo al 12,4% nel corso del 2014. Così lo staff dei previsori interpellato dalla Bce ha rivisto in peggio le proprie stime rispetto al 12,2% atteso in precedenza. Confermata invece al 12,3% la stima sulla disoccupazione per quest'anno.

OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile