FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Economia
26.7.2012

Italia, Fmi: "Per maggiore fiducia serve l'attuazione delle riforme annunciate"

Per David Hawley, portavoce del Fondo monetario internazionale, le riforme strutturali e le misure varate dal governo Monti sono "importanti per deregolare il settore dei servizi e per rendere il mercato del lavoro più inclusivo e flessibile"

foto Ap/Lapresse
18:23 - Per David Hawley, portavoce del Fondo monetario internazionale, "è importante che le misure politiche annunciate in Italia e Spagna vengano applicate". Le riforme strutturali e le misure varate dal governo Monti, prosegue, sono "importanti per deregolare il settore dei servizi e per rendere il mercato del lavoro più inclusivo e flessibile". Accelerare le riforme e varare gli atti necessari ad attuarle, conclude, "rafforzerebbe la fiducia".
"La Spagna ha adottato misure forti e di ampio respiro", ha aggiunto il portavoce, e sarà aiutata da ulteriori progressi a livello europeo. Hawley ha inoltre lodato le dichiarazioni a sostegno dell'euro rese oggi dal presidente della Bce, Mario Draghi, affermando che "sono una gradita conferma del noto impegno di Francoforte a fare ciò che è necessario".

"Con la Grecia continueremo confronto a settembre"
Le discussioni tra il Fondo Monetario Internazionale e le autorità di Atene sul programma economico concordato con la Grecia in cambio degli aiuti economici "proseguirà a settembre", ha dichiarato David Hawley, aggiungendo che "è ancora prematuro parlare di risultati". Il portavoce ha inoltre ribadito che la missione della troika di creditori internazionali verificherà se il debito della Grecia sia sostenibile o meno.

Lagarde: "Pericolo maggiore da deficit-debito Usa"
Il primo rischio nei confronti dell'economia mondiale è la doppietta "deficit-debito" degli Usa. Lo ha detto il numero uno del Fondo Monetario Internazionale, Christine Lagarde, alla Global Investment Conference di Londra.

"Se avessi la bacchetta magica farei in modo che l'Europa creasse più Europa - ha quindi detto la Lagarde -. Il Summit di giugno deve essere primo passo verso una confederazione degli stati uniti d'Europa''.
OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile