FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Economia
14.7.2012

Bankitalia: "Crollo dei mutui tra gli Under 35"

La domanda di erogazioni ha registrato un calo del 30%

foto LaPresse
15:33 - Crolla il mercato dei mutui, soprattutto tra gli Under 35. Negli ultimi quattro anni il business è sceso del 20% secondo i dati di Bankitalia, ma il numero di contratti stipulati si è assottigliato in particolare tra i giovani con meno di 35 anni, con un preoccupante -30%. I dati, esaminati da tre economisti di Palazzo Koch, riguardano il confronto tra il quadriennio 2008-2011 e il precedente 2004-2007.
Insomma, spiega la ricerca, guardando all'età "il calo delle erogazioni ha interessato soprattutto i mutuatari più giovani", che "hanno risentito in misura maggiore del peggioramento delle condizioni del mercato del lavoro e dell'adozione di politiche di affidamento piu' selettive da parte delle banche nei confronti della clientela caratterizzata da una più elevata rischiosità".

A riguardo i risultati dell'indagine mostrano che "l'incidenza delle sofferenze sui mutui erogati dal 2004 al 2007 a mutuatari con meno di 35 anni alla fine del periodo era pari allo 0,54%, a fronte di una media dello 0,49; per i mutui concessi tra il 2008 e il 2011, essa è aumentata allo 0,87% (0,71% in media)". D'altra parte pure "la crescita dell'importo dei mutui a loro concessi è stata assai più contenuta rispetto alla media".

La riduzione dei prestiti erogati ai giovani risulta particolarmente marcata, precisa lo studio, anche perché ha seguito una fase espansiva: "Il contributo alla crescita complessiva del numero dei mutui concessi tra il 2004 e il 2007 da parte della clientela con meno di 44 anni di eta' era stato di circa tre quarti". Quindi a partire dal 2008 la tendenza si è praticamente invertita.

Un'altra categoria particolarmente colpita è rappresentata da mutuatari originari di Paesi non appartenenti all'Unione Europea. Nel periodo 2004-2007 i clienti originari di Paesi extracomunitari, è scritto nella ricerca, "rappresentavano l'8,2% del totale dei mutui erogati; negli anni 2008-2011 la quota è scesa al 4,5%", nonostante un progressivo aumento della fetta di popolazione extracomunitaria sul totale dei residenti in Italia. Il calo ha riguardato soprattutto i mutui erogati a clienti provenienti dal Nord Africa.
OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile