FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Economia
22.6.2012

Roma, summit a quattro per salvare l'euro
Napolitano: "Ue mobiliti risorse per la crescita"

Pressing di Monti, Hollande e Rajoy sulla Merkel per l'assunzione di misure "concrete"

foto Ap/Lapresse
14:46 - E' iniziato a Roma il vertice quadrilaterale Italia, Germania, Francia e Spagna. Il cruciale summit tra il premier italiano Mario Monti, lo spagnolo Mariano Rajoy, la tedesca Angela Merkel e il francese François Hollande è dedicato alla preparazione del vertice europeo di fine giugno. I quattro leader dovranno riuscire nel lavoro di spianare la strada alle misure "concrete" e "a lungo termine" necessarie per crescere salvando l'euro.
Quello di oggi è una sorta di "pre-vertice" del 28 giugno. Il premier farà presente alla Cancelliera tedesca delle tensioni nella sua maggioranza e soprattutto delle "aspettative" statunitense e dell'Intera zona Euro.

Il quadrilaterale rischia di essere l'ultima occasione prima della decisiva riunione tra i leader di fine giugno. Il presidente del Consiglio ha concesso un'intervista ad alcuni quotidiani internazionali per ribadire la posizione dell'Italia. Nessuna tentazione di allargare le maglie del rigore, ma occorre allo stesso tempo - è il "refrain" del premier - portare avanti politiche per lo sviluppo.

Proprio per consolidare i conti il Professore, tornato dal G20, ha voluto lavorare anche sulla spending review. In particolare, in un'intervista alla Sueddeutsche Zeitung, il premier ha tranquillizzato il "Signor Rossi" tedesco: "Caro Herr Mueller, stia tranquillo, anche se è convinto o le fanno credere che Lei finanzia un livello eccessivo di vita degli italiani. Guardi che le cose non stanno così. L'Italia non ha ricevuto aiuti e si convinca che i tedeschi ne traggono vantaggio".

Napolitano: "Improrogabile mobilitare risorse Ue"
Il Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, parla delle strategie Ue per affrontare la crisi: "E' ormai improrogabile un'effettiva mobilitazione di risorse a livello europeo a sostegno della ripresa economica". E' necessario inoltre "un processo convergente di stabilizzazione finanziaria e con la prosecuzione di efficaci riforme strutturali", ha aggiunto.
OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile