FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Economia
20.6.2012

Crisi, la Merkel apre alla proposta di Monti
"Acquisto bond Ue ma a certe condizioni"

La cancelliera tedesca riconosce poi gli "impressionanti passi fatti dall'Italia" in questo periodo difficile

19:30 - Angela Merkel fa una concessione nelle trattative per gestire la crisi dell'eurozona. "Non ci sono piani concreti, ma c'è la possibilità teorica che si comprino nel mercato secondario titoli di Stato nella cornice delle condizioni previste dal contratto dell'Efsf", dice a Berlino, alla presenza del premier olandese Rutte. La cancelliera tedesca riconosce poi come "impressionanti" i passi fatti da Portogallo, Spagna e Italia contro la crisi.
"La crescita e il rigore sono facce della stessa medaglia e senza un consolidamento del bilancio non è possibile alcuna crescita sostenibile". Lo ha ribadito anche oggi la cancelliera Angela Merkel, in conferenza stampa con il premier olandese Mark Rutte a Berlino. La Merkel ha spiegato di aver parlato con Rutte in vista del prossimo vertice di giugno. La cancelliera ha poi insistito "sulla necessità di recuperare in competitività" in Europa.

"Madrid esca allo scoperto sulle banche"
"La Spagna farà ricorso per la ricapitalizzazione delle sue banche all'EFSF. Ed è bene che Madrid faccia una domanda chiara, ben specificata, in modo che i mercati capiscano di cosa si tratta". Ha aggiunto Angela Merkel. La cancelliera ha risposto così a chi ha domandato se condividesse l'ipotesi di un ricorso di Madrid all'EFSF per l'acquisto dei suoi bond. "Questo non è in discussione", ha detto Merkel, "io non ho sentito cose del genere".
OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile