FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Economia
9.6.2012

Moody's: "L'esistenza dell'euro è in bilico"
"Solo l'Italia rischia il contagio dalla Spagna"

L'agenzia di rating lancia l'allarme sul futuro dei Paesi dell'eurozona

foto Ap/Lapresse
00:37 - "Il rischio di un'uscita della Grecia da Eurolandia minaccia l'esistenza dell'euro". Lo denuncia Moody's in una nota. L'agenzia di rating poi mette in guardia Roma: "I problemi del sistema bancario spagnolo - scrive - sono in gran parte specifici del paese e probabilmente non rappresentano un motivo importante di contagio per gli altri paesi, eccetto per l'Italia".
"I rischi di un'uscita della Grecia dall'eurozona colpiscono in particolare" il rating di "Cipro (Ba1, negativo), Portogallo (Ba3, negativo), Irlanda (Ba1, negativo), Italia (A3, negativo) e Spagna" afferma Moody's, senza escludere, tuttavia "una revisione di tutti i rating sovrani dell'area euro, inclusi i paesi con la tripla A", fra cui Germania e Francia. Comunque, prosegue, "se la Grecia dovesse lasciare l'euro ciò porrebbe una minaccia per l'esistenza dell'euro stesso".

Secondo Moody's la situazione in Europa è ancora molto incerta. "I recenti sviluppi in Spagna e in Grecia - continua - potrebbe portare a una revisione dei rating dei molti dei Paesi dell'area euro". A preoccupare ora sono le sorti di Madrid e la necessità di aiuti esterni alla Spagna che "aumenta i rischi per i paesi creditori". In merito, Moody's sottolinea di essere impegnata a valutare "le implicazioni delle crescenti pressioni". L'agenzia, si legge, "prenderà le azioni di rating necessarie per riflettere i rischi dei creditori verso il governo spagnolo".
OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile