FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Economia
2.6.2012

Generali, il Cda sfiducia Perissinotto
Della Valle: "Lunedì mi dimetto"

La mozione di sfiducia, caldeggiata dai soci privati e dall'azionista Mediobanca, è stata votata da dieci membri del Cda, cinque consiglieri hanno votato contro, uno si è astenuto. Mario Greco sarà il nuovo capoazienda

foto LaPresse
15:20 - Il group ceo delle Generali, Giovanni Perissinotto, è stato sfiduciato dal Cda. Al voto erano presenti 16 dei 17 consiglieri del gruppo, assente il manager interno Reinfried Pohl. La mozione di sfiducia, caldeggiata dai soci privati e dall'azionista Mediobanca, è stata votata da dieci membri del Cda, cinque consiglieri hanno votato contro, uno si è astenuto.
Perissinotto ha lasciato la sede milanese della compagnia del Leone alato senza rilasciare dichiarazioni.

Della Valle: "Lunedì mi dimetto"
Diego Della Valle, consigliere di Generali, esce dal Cda della compagnia dopo il cambio della guardia ai vertici, sancito dal voto di sfiducia del board per Perissinotto. "Non essendo d'accordo - ha spiegato Della Valle - lunedì mi dimetterò da consigliere delle Generali. Tanti auguri per il lavoro che dovranno fare in futuro. Lunedì mattina il presidente riceverà la mia lettera di dimissioni". "Non ero d'accordo - ha continuato Della Valle - su ciò che si voleva fare nella forma e nella sostanza. Trovo che si poteva fare tutto molto meglio, preservando meglio l'immagine della società e soprattutto l'immagine del nostro Paese, che in questi momenti ha bisogno di attrarre investitori e non di preoccuparli".

De Conto: "Il futuro preoccupa, speriamo sia scelta giusta"
"Tutti sono preoccupati per il futuro della compagnia, speriamo che sia stata fatta la scelta giusta". Lo ha detto lasciando il Cda delle Generali, Claudio De Conto, consigliere indipendente indicato da Mediobanca.

Mario Greco nuovo capoazienda
Dopo Perissinotto dovrebbe arrivare Mario Greco. In una nota, il Cda delle Generali annuncia di aver deliberato di proporre a Mario Greco la sua nomina a direttore generale e group ceo, che avverrà previa sua cooptazione nel Cda successivamente alla risoluzione del suo rapporto di lavoro con il gruppo Zurich.

De Conto: "Greco ottimo manager"
Claudio De Conto si è espresso positivamente: "Greco è un ottimo manager".

Per i soci gestione di Perissinotto "insoddisfacente"
A un anno dalla defenestrazione di Cesare Geronzi, Perissinotto ha pagato lo scotto delle critiche di molti dei soci che ritenevano da tempo la sua gestione insoddisfacente. In una lettera ai consiglieri, Perissinotto aveva lanciato un attacco frontale al suo primo azionista, Mediobanca, che "mette i propri interessi sopra quelli della compagnia". Non meno diretta era stata la replica di Leonardo Del Vecchio, patron di Luxottica: per il socio l'a.d. "da tempo non è adeguato a gestire le Generali". A irritare più di un azionista del Leone sarebbe stato l'attacco definito "irrituale" sul dossier Fonsai. Perissinotto, riconducendo a questo il malcontento di Mediobanca, aveva espresso per iscritto "seri dubbi sulla visione strategica" della fusione con Unipol sponsorizzata da piazzetta Cuccia.
OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile