FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Arriva il bonus Pc e tablet da 500 euro, ecco come funziona e come richiederlo

La richiesta va fatta direttamente al fornitore di servizi internet, l'agevolazione è riservata a famiglie con Isee non superiore a 20mila euro

Un contributo per navigare in rete. Il 1° ottobre, infatti, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che conferma i voucher per l'utilizzo della banda larga e l'acquisto di computer e tablet. Il bonus da 500 euro per comprare un nuovo pc è riservato alle famiglie con un reddito Isee inferiore a 20mila euro.


STANZIATI 204 MILIONI
In questa prima fase, il governo ha stanziato 204 milioni di euro, che potrebbero servire a 480mila nuclei familiari, su circa 2 milioni e mezzo di persone ancora sprovviste di connessione internet. Il bonus Pc è garantito per un anno, quindi fino al 1° ottobre 2021, ed è vincolato all'esaurimento dei fondi.


COME FUNZIONA
Il nuovo bonus Pc ha un valore massimo pari a 500 euro. Si tratta di uno sconto sul canone di abbonamento che verrà stipulato per una connessione internet a banda larga, e sull'acquisto di un pc o di un tablet. Il contributo per il pc o tablet, si legge nel decreto, è previsto solo nel caso si attivi un abbonamento a internet.


I LIMITI PER IL BONUS
Il bonus è soggetto a limiti. Prima di tutto non potrà durare più di 12 mesi, con un importo compreso tra i 200 e i 400 euro. Per quanto riguarda la fornitura di computer o tablet, si avrà diritto a uno sconto compreso tra i 100 e i 300 euro. L'agevolazione può essere richiesta da famiglie con Isee non superiore a 20mila euro e che non abbiano una connessione internet attiva.


COME RICHIEDERLO
Il bonus va richiesto direttamente al fornitore di servizi internet. Il beneficiario dovrà sottoscrivere un contratto della durata minima di 12 mesi, con un operatore accreditato presso Infratel Italia. La richiesta del bonus Pc e tablet dovrà essere contestuale all'attivazione del contratto internet. Non si potrà, quindi, comprare un computer autonomamente per poi richiedere il rimborso.


Contenuto a cura di Financialounge.com