FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

  • Tgcom24 >
  • Economia >
  • Van Rompuy: crescita e lavoro <br>sono le priorità in agenda Ue

Van Rompuy: crescita e lavoro
sono le priorità in agenda Ue

"Sono necessari passi audaci verso riforme strutturali", si legge nella bozza che il presidente del Consiglio Ue, Herman Van Rompuy, presenterà al vertice Ue. Sull'emergenza sbarchi: "Le politiche migratorie siano basate sulla solidarietà"

- "Sono necessari passi audaci verso riforme strutturali e un'agenda positiva per la crescita, la competitività e il lavoro". Così Herman Van Rompuy, nel documento che sarà presentato al Vertice Ue. La sfida per crescita e lavoro, ha quindi spiegato il presidente del Consiglio Ue, deve essere realizzata in Europa nell'ambito "di un consolidamento di bilancio differenziato e attento alla crescita".

Van Rompuy: crescita e lavoro sono le priorità in agenda Ue

"Politiche migratorie basate su solidarietà" - In tema di immigrazione e asilo, poi, l'Europa deve "garantire una politica efficiente, basata sui principi della solidarietà e della responsabilità". Al fine di costruire "un'area di libertà, sicurezza e giustizia senza confini interni e nel pieno rispetto dei diritti fondamentali servono politiche coerenti sui temi del controllo dei confini, dell'asilo, dell'immigrazione, della polizia e della cooperazione giuridica", si legge ancora nella bozza. E' quindi urgente "affrontare all'origine il fenomeno dell'immigrazione clandestina intensificando la cooperazione con i paesi terzi; prevenire e combattere il crimine organizzato, il traffico di essere umani, la corruzione e il terrorismo".

"Ue produca risultati concreti" - "La diversità all'interno dell'Unione europea è anche la sua forza, l'Ue è più dell'insieme delle sue parti ed è imperativo non creare barriere tra i stati membri" dell'Eurozona e non. L'Europa però deve "dare seguito alle proprie decisioni ed essere in grado di "produrre risultati concreti".

TAG:
Herman van rompuy
Ue