FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

SOS mal di viaggio: i rimedi per i bambini

Strategie contro i disturbi dei piccoli durante gli spostamenti per le vacanze

SOS mal di viaggio: i rimedi per i bambini

Non è raro: soprattutto nei lunghi viaggi che prevedono tornanti, sono molti i bimbi che soffrono il mal d'auto. Così come accade in mare, a maggior ragione in caso di acque mosse e agitate. Ma cosa fare, quindi? Sicuramente, non è il caso di rinunciare a viaggiare. È, invece, furbo e intelligente giocare d'anticipo. A tal proposito, esistono alcuni accorgimenti in grado di aiutare un bambino in caso di predisposizione alla nausea cinetica e, qualora la sensazione di malessere fosse già comparsa, esistono rimedi naturali efficaci e privi di effetti collaterali.

Dove sedersi - Prima di tutto, è importante scegliere con cura il posto del bambino in auto, in pullman o in nave. La prima regola d'oro è sedersi nel senso di marcia e nel posto più "stabile" del mezzo (quello che subisce meno contraccolpi e che risente in maniera minore di curve e frenate brusche). Poi, è bene mantenere il finestrino leggermente aperto se possibile: l'aria fresca in questi casi aiuta molto.

Non leggere - Una cosa da non far fare assolutamente al bambino con la nausea, è leggere in auto o in nave. Meglio distrarsi con la musica o con gli altri giochi tipici del viaggio in compagnia: indovinelli, mimi, barzellette, canti...

Fare più soste - Se si viaggia in auto o in autobus, è importante fare molte soste brevi per permettere al bambino di prevenire episodi di forte nausea o di bloccarli sul nascere facendo due passi e distraendosi all'aperto.

Bere poco e mangiare spesso - Dal punto di vista alimentare, i bambini che soffrono di nausea dovrebbero evitare di bere grandi quantità d'acqua (o liquidi in generale) mentre sono in viaggio. Di contro, un efficace rimedio anti-nausea è sgranocchiare crackers o altri cibi secchi (pane tostato, grissini...).

Braccialetto anti-nausea - Se il bambino soffre di mal d'auto o di mal di mare, è importante prevenire episodi di nausea procurandosi gli appositi braccialetti. Si tratta di polsini provvisti di una sorta di bottoncino rigido in grado di stimolare un punto preciso del polso (secondo i principi della medicina cinese) e di bloccare la nausea sul nascere. Anche se la sua efficacia non è stata scientificamente provata, l'esperienza di chi lo ha sperimentato ne narra i benefici. Non contiene alcun tipo di farmaco, dunque, tentar non nuoce.

Zenzero e rimedi omeopatici - Lo zenzero è conosciuto per i suoi benefici anti-emetici, digestivi e antibatterici. Certamente, non è semplice far mangiare ai bambini lo zenzero né è particolarmente indicato se sono piccoli. Però, in commercio si possono trovare rimedi anti-nausea specifici per i bambini e a base di sostanze naturali come, appunto, lo zenzero unitamente ad altri principi attivi di origine vegetale. Di solito, in caramelle o in granuli graditi ai bambini.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali