FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Risparmio e salute con la spesa di stagione

Lʼautunno inoltrato è un periodo particolarmente ricco di sapori. Scopri quali ingredienti portare in tavola per il benessere di tutta la famiglia

Risparmio e salute con la spesa di stagione

Risparmiare, mangiare cibi più sani e dare un contributo all'ecologia: scegliere i prodotti di stagione ha molti vantaggi! In questo periodo dell'anno ci sono sapori particolarmente intensi e "caldi", adatti al freddo che si fa sempre più pungente. Puoi scoprire nuovi ingredienti o modi di cucinare per invogliare anche i più piccoli a consumare pietanze ricche di vitamine e portare in tavola cibi semplici ma con alti valori nutritivi. Via libera quindi a zuppe, vellutate, contorni caldi e spremute piene di energia!

La verdura di fine autunno - C'è solo l'imbarazzo della scelta in quanto a varietà e sapore: zucche, cavolfiori, cavoli, broccoli, patate novelle, carote, lattughe, radicchio, verze, cardi, bietole, cicorie e finocchi possono arricchire la nostra tavola. Il cavolfiore è un alimento che contiene potassio, ferro, calcio, fosforo, acido folico, vitamina C e si presta a molti usi in cucina: si possono preparare ottime vellutate, magari aggiungendo qualche erba aromatica, che saranno apprezzate anche dai bambini. Oppure abbinato alla pasta o gratinato al forno arricchito con del formaggio stagionato. Molto indicate per la stagione sono le zuppe a base di verze e cavoli con aggiunta di carne o cereali... un alimento che riscalda e mette il buonumore!

La frutta di stagione - La frutta in novembre si arricchisce di arance, mandarini, clementine, kiwi per fare il pieno di vitamina C e difenderci da raffreddori e influenze. Puoi preparare un frullato con banane, arancia e mandarini per assicurarti vitamine e sali minerali che aiutano una corretta idratazione aumentando le difese immunitarie. Anche i più piccoli apprezzeranno questo mix goloso! Sulla tavola puoi portare anche frutta dolce e zuccherina come pere, uva e mele, adatta anche alla preparazione di dolci golosi.

Funghi e castagne - Tra i sapori più tipici della stagione ci sono funghi e castagne per portare i profumi del bosco sulle nostre tavole. I funghi hanno un gusto intenso e puoi abbinarli a un risotto o a una calda polenta di mais. Attenzione però ai bambini: non dovrebbero consumarli sotto i 3 anni di età e anche successivamente meglio moderare le porzioni. Via libera invece con le castagne, adatte alla preparazione di diversi piatti dolci e salati. Con la farina si può fare il pane o una torta dal sapore autunnale. Con i frutti si va dalle classiche caldarroste alla preparazione di dolci come montebianco, frittelle e marron glacé. Le castagne hanno molti pregi: non contengono glutine ma sono ricche in fibre, sali minerali e vitamine.

Le ricette di stagione - Anche la preparazione dei pasti si adatta al clima via via più rigido trasformandosi in quel comfort food che aiuta il benessere psico-fisico. Porta in tavola zuppe e minestre dal sapore deciso, magari arricchito da spezie ed erbe aromatiche. I bambini storcono il naso davanti alle verdure? Prepara una bella vellutata dai colori intensi con zucca, patate e cavolfiore. Aggiungi un po' di pasta o riso, una spolverata di parmigiano e un filo d'olio per un piatto completo che ameranno anche i piccoli. Puoi proporre anche un contorno caldo che va a sostituire la classica insalata poco gradita al palato nelle fredde sere autunnali: basta scottare qualche foglia di verza o cavolo in acqua bollente e completare con qualche scaglia di grana e aceto balsamico oppure olio extravergine e una spolverata di pepe. Un modo delizioso per sposare gusto e salute!