• Tgcom24 >
  • Donne >
  • Prolunga il benessere delle vacanze con i rimedi naturali

Prolunga il benessere delle vacanze con i rimedi naturali

Consigli fitoterapici ed erboristici per combattere la sindrome da rientro

- Al ritorno dalle vacanze si vive un momento di disagio che non va sottovalutato: è un segnale – di mente e corpo – che ci chiede di riflettere prima di ripartire. Così, il benessere, la leggerezza e i ritmi più naturali delle vacanze, non vanno archiviati con il ritorno alla vita di tutti i giorni, facendosi prendere da ansia, stress, insonnia o depressione. Il rientro un momento per riorganizzarsi, per decidere autonomamente il mood della ripresa, prima che tutto accada da sé. Che fare, allora? Per ripartire con il piede giusto e mantenere i benefici dell'estate anche nei prossimi mesi, si può ricorrere a rimedi naturali.

Prolunga il benessere delle vacanze con i rimedi naturali

FITOTERAPIA 
In natura esistono piante che favoriscono il buon adattamento ai nuovi ritmi, dette adattogene: migliorano la resistenza fisica, la capacità di recupero, le difese immunitarie e riducono lo stress favorendo un migliore rendimento fisico e mentale. Ecco quali sono:
Ginseng - migliora la memoria, l'attenzione, il sonno, l'umore, la resistenza alle infezioni e regola il metabolismo. E' utile in caso di esaurimento psicofisico, stress e regola la pressione;
Eleuterococco - ottimo in caso di stress, agisce sul sistema immunitario e, in particolare, aumenta la resistenza alle infezioni virali (herpes labiale, herpes zoster o fuoco di Sant'Antonio, influenza, ecc.);
Schisandra - ottimo in caso di stress, spossatezza, astenia, con problemi di fegato anche importanti come insufficienza epatica;
Withania - è utile nel caso di senso di stanchezza accompagnata da ansia, irritabilità, insonnia ed è soprattutto adatta se si tende a dimagrire per lo stress;
Astragalus - ottimo per rinforzare il sistema immunitario e per combattere i mali di stagione come raffreddori, bronchiti, debolezza con sudorazioni abbondanti.

OLI ESSENZIALI 

Si tratta di distillati ricavati dalle piante e sono utili rimedi naturali, come i fitoterapici e i gemmoderivati.
Basilico - può essere utilizzato per diversi disturbi come ansia, depressione, stanchezza mentale, stress. Aiuta a riordinare i pensieri, favorisce la precisione ed è utile se ci si trova in una fase di cambiamenti. Stimola il pensiero logico, razionale, migliora la memoria, utile nella fase di preparazione di esami o concorsi;
Limone - stimola la concentrazione, rende attivi, è energizzante, favorisce l'ottimismo e aiuta ad affrontare nuove imprese;
Bergamotto - equilibrante emozionale, infonde fiducia in se stessi, gioia, coraggio, sensazione di benessere e buonumore, ottimismo. Scaccia ansia, malinconia e senso di oppressione.

FIORI DI BACH

Preparati naturali che riuniscono le proprietà di più piante insieme.
Walnut - aiuta nei momenti di cambiamento, di passaggio ma non si ha la forza di attuarli o si è condizionati dalle opinioni altrui;
Gentian - utile in momenti di scoraggiamento, quando si è tristi perché manca qualcosa;
Wild rose - è il rimedio per chi vive un momento di apatia, senza interesse e la vita sembra piatta, priva di colore;
Gorse - utile se non si ha voglia, si sente il peso della ripresa o si affronta con rabbia il ritorno al lavoro;
Impatiens - placa la sensazione di fretta, impazienza, preoccupazione di non avere il tempo per fare tutto ed elimina le tensioni muscolari;
Chestnut bud - per chi non impara dall'esperienza passata e ripete continuamente gli stessi errori, tende a reimpostare l'anno come quelli precedenti anche se non è soddisfatto;
Hornbeam - per chi sente una sorta di spossatezza interiore e fatica mentale, stimola, energizza e riporta lucidità alla mente.

TAG:
Benessere
Rimedi naturali
Mente
Corpo
Relax