Donne by tgcom24

In collaborazione con Grazia.it

Sesso: perché non raggiungi l'orgasmo?

Incomprensioni, stress, ritmi dinamici sono alcune delle cause che incidono negativamente sulla dimensione dell'intimità

- L'apice del piacere non è così semplice da raggiungere. Il primo mito da sfatare? La vergogna: non sentirti imbarazzata, perché questa condizione è più diffusa di quanto tu creda. Innanzitutto prova a confrontarti con le persone amiche, poi, attraverso il consulto di una ginecologa di fiducia valuta se possono essere presenti altre cause alla base, di ordine fisiologico. Eliminato questo passaggio, sappi che sono moltissime le donne che, nonostante l'assenza di motivi legati a una condizione fisica o di salute, non riescono a raggiungere l'orgasmo.

Sesso: perché non raggiungi l'orgasmo?

La fiducia è un ingrediente fondamentale, non solo in amore, ma in quanto componente della passione: ci hai mai pensato? L'incontro di una notte, essendo estemporaneo, può far crollare le difese, anche se, allo stesso modo, può essere altrettanto difficile lasciarsi andare completamente con uno sconosciuto.

Anche il partner può riservare qualche sorpresa: spesso le incomprensioni o il peso di una giornata difficile, anziché sciogliersi durante l'intimità, concretizzano muri altissimi da valicare. Se a questo aggiungi lo stress, la velocità a cui sei costretta a procedere ogni giorno, le incombenze domestiche, senza contare bollette, figli, spesa o pulizie, converrai anche tu che forse pretendi troppo da te stessa. Il corpo, a differenza della mente, ha bisogno di tempo per ritrovare sensazioni, ritmi, sfumature.

Esercitati a recuperare il contatto con le tue sensazioni: quando hai un momento libero gioca con il corpo dell'altro. Ritrova il senso di scoperta attraverso carezze, baci e le piccole esplorazioni che ti consentono di viaggiare attraverso i sensi nel tuo e nel corpo dell'altro.Pensiamo che lasciarsi andare sia come spingere un interruttore, eppure non c'è niente di più falso, perché rilassarsi, aprendo mente e corpo all'altro, è un viaggio senza fretta, né tempi o traguardi.

La prossima volta che farai l'amore con il partner smetti di pensare all'eventualità dell'orgasmo: elimina questo pensiero. Soffermati sulle sensazioni, guida il tuo compagno verso le zone o i movimenti in cui senti più piaceri: muoviti senza pensare al suo piacere, ma avvicinandoti al tuo. Gioca a contrarre i muscoli, esci dalla modalità pensiero per situarti nella verità delle sensazioni. Sarà un incontro meraviglioso, senza obiettivi, né fretta.

TAG:
Sesso
Orgasmo
Amore
Coppia
Crisi