FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Sangria

Sangria
  • DIFFICOLTA facile
  • PREPARAZIONE 24h
  • PORZIONI 800 ml di sangria

La sangria è una bevanda fresca e aromatica di origine spagnola a base di vino, frutta e spezie. Profumata e perfetta come aperitivo o accompagnamento alle cene estive, la sangria si può aromatizzare in diversi modi, anche se non mancano mai limoni, arance, pesche e cannella. Io ho aggiunto i chiodi di garofano, lo zucchero e un po' di liquore all'arancia, ma sono curiosa di sapere come la preparerete voi! Nella scelta del vino, vi consiglio una qualità corposa, come un Cannonau sardo, un Nero d'Avola siciliano o un Salice Salentino.

INGREDIENTI

  • vino rosso 750  ml
  • un'arancia
  • pesche 2
  • limone un
  • cannella 2  stecche
  • chiodi di garofano un  cucchiaino
  • zucchero semolato un  cucchiaio
  • un bicchierino di Cointreau

PROCEDIMENTO

Lavate e asciugate la frutta senza eliminare la buccia. Tagliate arancia e limone a fettine, quindi a mezzaluna, e le pesche a spicchi. Raccoglieteli in una terrina capiente.

Profumate con la cannella e i chiodi di garofano.

Unite lo zucchero e mescolate il tutto. Aggiungete a questo punto il liquore e il vino.

Coprite la ciotola con pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero per almeno 6 ore (meglio ancora se la preparate il giorno prima).

Al momento di servire, potete aggiungere foglioline di menta fresca, cubetti di ghiaccio, soda o gassosa.

Lo sapevate che...

Della sangria, che viene tradizionalmente servita fresca e lontano dai pasti, esiste anche una versione bianca realizzata con vino bianco o vino spumante.