FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Risotto alla verza: tutto il gusto del cavolo di Milano

Risotto alla verza: tutto il gusto del cavolo di Milano
  • DIFFICOLTA' facile
  • PORZIONI Per 4 persone

Il freddo comincia a farsi sentire e anche il desiderio di assaporare a tavola piatti confortanti per il loro tepore e sapore. Caratteristiche che non fanno certamente difetto al Risotto alla verza, la ricetta che vi proponiamo oggi tratta dal numero di novembre di Cotto e Mangiato Magazine. Alla base della sua preparazione un ortaggio dalle origini antichissime, detto anche cavolo di Milano o Sabaudo, e dalla particolare conformazione: foglie increspate di nervature, verdi all’esterno e bianche al centro. La verza ha un grande valore nutrizionale, poche calorie e risulta essere un farmaco naturale antinfiammatorio grazie ai glucosinolati, le molecole solfate causa del tipico (e temuto!) odore che si sprigiona durante la fase di cottura.

INGREDIENTI

  • riso carnaroli320 gr
  • verzamezza
  • cipolla media1
  • carote medie2
  • sedano2 coste
  • vino biancomezzo bicchiere
  • brodo vegetale1 l
  • taleggio200 gr
  • olio EVO3 cucchiai
  • olio di semi di arachidi q.b.
  • sale e pepe q.b.

PROCEDIMENTO

LAVATE LA VERZA e sfogliatela, tenendo da parte qualche foglia intera. Poi, tagliate le altre a listarelle e friggetele in padella con abbondante olio di semi di arachidi, in modo che restino croccanti. Quindi mettetele a scolare su un foglio di carta da cucina.

LAVATE E PULITE LA CIPOLLA IL SEDANO E LE CAROTE, poi riducetele a dadini. Trasferitele in un tegame con l’olio extravergine d’oliva e fatele appassire 5 minuti a fuoco basso.

UNITE IL RISO e mescolate con cura. Poi, irrorate con il vino e lasciatelo sfumare. Quando il vino è evaporato, bagnate il riso con un mestolo di brodo, mescolate e proseguite irrorando con il brodo solo quando il riso risulta asciutto.

QUANDO IL RISO È COTTO: ci vorranno circa 15 minuti, unite il taleggio tagliato a cubetti, mescolate e spegnete il fuoco.

PER SERVIRE, decorate il piatto con le foglie di verza ancora intere, versate il riso e infine guarnitelo con le listarelle di verza fritte.

Per la tavola delle Feste non perdere le ricette dello Speciale Natale del magazine di “Cotto e mangiato”

Lo sapevate che...

Per ridurre la verza a listarelle, mondatela e tagliatela a metà. Poi, eliminate la parte più dura del torsolo con un coltellino, sovrapponete le foglie più tenere e tagliatele a striscioline.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali