FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Polpette di spinaci: golosità vegetariane

Polpette di spinaci: golosità vegetariane
  • DIFFICOLTA facile

Una delle ricette più amate della cucina italiana è senza dubbio quella delle polpette. Facili da fare, si possono preparare con qualsiasi ingrediente anche improvvisando
La versione che vi invitiamo a provare, che trovate tra le "ricette svuotafrigo" nel numero di aprile di Cotto e mangiato Magazine, è con gli spinaci e quindi molto apprezzata anche da chi segue un'alimentazione vegetariana. Queste polpette, ricchissime di gusto per la presenza dello scalogno che insaporisce delicatamente, del parmigiano reggiano e della maggiorana, hanno nel loro impasto la farina di ceci che rende la ricetta gluten free
Prepararle in anticipo può renderle solo più golose: sono ottime sia appena cotte che fredde nel caso in cui vogliate consumarle in un pranzo al sacco.

INGREDIENTI

  • spinaci 1  kg
  • uova 2
  • parmigiano reggiano grattugiato 2  cucchiai
  • scalogno 2
  • maggiorana 1  cucchiaio
  • parmigiano reggiano q.b.
  • farina di ceci q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.

PROCEDIMENTO

STUFATE gli spinaci in un soffritto di scalogno tritato e maggiorana, regolate il sale e fate cuocere a fuoco medio fino a quando le foglie risultano abbastanza asciutte.

FATE RAFFREDDARE, poi tritate gli spinaci nel mixer con un cucchiaio d'olio, il Parmigiano e le uova. Compattate il composto utilizzando un po' di farina di ceci e poi ricavate le polpette.

PASSATE le polpette nella farina e disponetele in una teglia spennellata con olio. Fate cuocere in forno a 190°C per 15-20 minuti, avendo cura di rigirarle di tanto in tanto.

Provate le altre ricette del magazine di "Cotto e mangiato"

Lo sapevate che...

Gli spinaci sono una verdura estremamente salutare, contengono vitamine e sali minerali come magnesio, potassio, fosforo, rame e calcio. Quelli freschi si conservano in frigorifero non più di due giorni.