FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Pancakes agli asparagi

Pancakes agli asparagi
  • DIFFICOLTA facile
  • PREPARAZIONE 30'
  • PORZIONI 8-10 pancakes

I pancakes agli asparagi sono una variante salata e molto gustosa dei tradizionali pancakes americani. Sono realizzati con una pastella aromatizzata con pepe mancinato fresco e basilico, arricchita poi dagli asparagi. I pancakes agli asparagi sono soffici e versatili, perfetti per un buffet o una cena informale perché si possono accompagnare con tantissimi ingredienti! Provateli con i salumi o con i formaggi stagionati...

INGREDIENTI

  • asparagi 200  g
  • farina tipo 0 80  g
  • bicarbonato un  pizzico
  • uovo medio un
  • sale e pepe q.b.
  • basilico 2-3  foglie
  • latte 50  ml
  • olio di oliva q.b.

PROCEDIMENTO

Lavate bene gli asparagi, eliminate la parte finale del gambo, quella più bianca e dura. Se sono troppo spessi potete spellarli leggermente con un pelapatate lasciando intatte le punte. Lessate gli asparagi, dopo averli legati a mazzetto con lo spago, in abbondante acqua bollente salata per circa 7-8 minuti. Scolateli e lasciateli intiepidire. Tagliateli a cubetti lasciando le punte intere.

Setacciate la farina con il bicarbonato in una terrina, aggiungete il latte e l'uovo. Mescolate per ottenere una pastella omogenea e abbastanza densa, regolate di sale e pepe, profumate con il basilico tritato.

Aggiungete anche i cubetti di asparagi ormai tiepidi. Mescolate delicatamente e formate, con un paio di cucchiaiate, i pancakes su una padella antiaderente calda leggermente unta. Dovranno avere una forma circolare del diametro di circa 10-12 cm. Prima di rigirarli, posizionate le punte al centro.

Cuoceteli per circa un minuto per lato fino a quando saranno gonfi e dorati. Servite immediatamente.

Lo sapevate che...

Se preferite, potete utilizzare anche gli asparagi selvatici in questa ricetta! Sono più sottili, croccanti e amari, perché vi consiglio di sbollentarli per un massimo di 3 minuti.