FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Cornetti allo yogurt senza burro

Cornetti allo yogurt senza burro
  • DIFFICOLTA media
  • PREPARAZIONE 3h
  • PORZIONI 16 piccoli cornetti (o 8 grandi)

I cornetti allo yogurt senza burro sono dei lievitati sofficissimi e leggeri preparati con un impasto profumato all'arancia. Perfetti per la colazione o la merenda, mangiati da soli o farciti con creme e confetture, questi cornetti allo yogurt sono facili e golosi, i vostri bambini li adoreranno! Se preferite, una volta cotti, potete congelarli per averli sempre come appena fatti.

INGREDIENTI

  • farina manitoba 500  g
  • zucchero semolato 120  g
  • olio di semi 40  g
  • yogurt bianco 2  vasetti
  • la scorza grattugiata di un'arancia
  • lievito di birra secco una  bustina
  • sale un  pizzico
  • miele un  cucchiaio
  • uovo medio un

Per spennellare

  • tuorlo d'uovo un
  • latte q.b.

PROCEDIMENTO

Impastate con la planetaria la farina con sale, lievito, zucchero. Aggiungete l'uovo sbattuto, poi la scorza grattugiata, il miele e lo yogurt. Sempre impastando, incorporate anche lo yogurt, quindi l'olio di semi. Dovrete ottenere un impasto omogeneo e liscio, vi serviranno da questo momento circa 10 minuti. Formate una palla e lasciate lievitare fino al raddoppio.

Stendete l'impasto con un matterello, dategli una forma circolare. Dividetelo in 8 o 16 triangoli.

Formate i cornetti partendo dalla base di ogni triangolo, arrotolate cercando di lasciare la punta al di sotto del cornetto. Posizionate i cornetti su una leccarda rivestita di carta da forno, ben distanti, e fate lievitare per un'altra ora o fino al raddoppio. Prima di infornare spennellate la superficie dei cornetti con il tuorlo sbattuto insieme a qualche cucchiaio di latte.

Infornate i cornetti allo yogurt in forno ventilato a 160 gradi (o 175 forno statico) per circa 20-25 minuti. Sfornateli quando saranno gonfi e dorati. Una volta freddi, conservateli in sacchetti di plastica ermetici.