FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Castagnaccio

Castagnaccio
  • DIFFICOLTA facile
  • PREPARAZIONE 30'
  • PORZIONI 8 persone

Il castagnaccio è un dolce autunnale tipico della gastronomia toscana ed è realizzato con farina di castagne e acqua impreziosite da uvetta e pinoli. Vi dirò la verità: io non impazzisco per il castagnaccio tradizionale. Adoro le castagne, in tutti i modi siano cucinate (a proposito, avete letto i miei consigli su come cuocerle? :)) ma la farina, quella è un'altra cosa! Nonostante questo, il castagnaccio ha sì un sapore neutro e poco dolce, ma anche un fascino tutto particolare: volete mettere la gioia di incappare in una pepita dolce e preziosa di uvetta quando lo assaggiate? O di godersi la consistenza dei pinoli nell'impasto morbido del castagnaccio?

INGREDIENTI

  • farina di castagne 200  g
  • cucchiaio di zucchero semolato un
  • cucchiai di olio extravergine di oliva 2  g
  • uvetta 50  g
  • pinoli 25  g
  • acqua fredda 250  ml
  • rametto di rosmarino fresco un
  • pizzico di sale un

PROCEDIMENTO

Ammollate l'uvetta in un po' d'acqua tiepida. Nel frattempo, setacciate la farina di castagne, aggiungete lo zucchero e il sale e, mescolando, unite anche l'acqua fino a formare una pastella liscia e senza grumi. Unite quindi anche l'olio e due terzi dell'uvetta.

Versate l'impasto del castagnaccio in una teglia circolare di 20 cm unta con poco olio di oliva. Decorate la superficie con l'uvetta rimasta, i pinoli e qualche ago di rosmarino. Il castagnaccio dovrà essere alto circa un dito.

Infornate il castagnaccio a 180° per circa mezz'ora. Sfornatelo, lasciate raffreddare e servite.

Lo sapevate che...

Con la farina di castagne potrete realizzare tante ricette diversi, dolci e non solo! Che ne dite delle crepes o degli gnocchi?