FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Gourmet Festival Alta Pusteria

Una kermesse enogastronomica con chef di fama internazionale, un incontro tra la cucina italiana, pusterese e austriaca all’insegna della tradizione e dello scambio culturale

Tre giorni di dolce vita tra cucina, tradizione e territorio, nel cuore delle Dolomiti. La manifestazione gastronomica ideata da Chris Oberhammer, chef stellato del ristorante Tilia di Dobbiaco (provincia di Bolzano), in collaborazione con l’associazione “Culinaria Tirolensis”, sta per inaugurare la sua quinta edizione. Che quest’anno si impreziosisce grazie alla presenza di 3 chef della community di ristoratori e albergatori con il gusto per i viaggi “Les Collectionneurs”, che hanno accolto l’invito con quella voglia di scambio e condivisione che da sempre li contraddistingue.

Gourmet Festival Alta Pusteria

Gourmet Festival Alta Pusteria fa incontrare Italia, Austria e Francia sotto il segno della cucina di montagna, gourmet e d’eccellenza, e del vino, dal 26 al 28 ottobre. Oltre al patron del Tilia, nelle Dolomiti arriveranno Mickaël Pihours (del ristorante Le Gambetta a Saumur) e Jessica Préalpato (chef pasticciera all’Alain Ducasse au Plaza Athénée di Parigi) che, insieme a tanti altri chef ospiti cucineranno in sinergia per un week-end gastronomico all’insegna della tradizione. Il Gourmet Festival Alta Pusteria è stato fondato nel 2014 con lo scopo di unire culinariamente la Valle Pusteria, dato che la valle geograficamente si estende da Riva di Molini in Italia a Lienz nel Tirolo Orientale. In questo modo, e per la prima volta, i talenti gastronomici italiani e austriaci hanno dimostrato le proprie abilità, presentando il meglio del loro savoir-faire. Successivamente ha visto la luce l’associazione “Culinaria Tirolensis”, che si è assunta il compito di mantenere e affinare la cucina regionale anche oltre il confine, storicamente e tradizionalmente ancora legato, rinforzando lo scambio reciproco di prodotti tradizionali e promuovendo i giovani talenti emergenti. La kermesse si aprirà venerdì 26 ottobre con il leggendario opening con cena di benvenuto al Gannerhof di Innervillgraten (in Austria); sabato 27 ottobre, dopo aver trascorso la mattina con un volo in elicottero alla scoperta delle Dolomiti, ci sarà il momento dedicato a ‘Chris&Friends - les Collectionneurs’ con un Exclusive Dinner presso il luxury store Franz Kraler di Dobbiaco: una location d’eccezione, in cui fashion, arte e design per una sera incontrano la grande cucina per un’esperienza sensoriale unica all’interno di uno spazio dall’architettura compatibile e integrato nella natura. Qui gli chef Oberhammer, Pihours e Préalpato delizieranno gli ospiti con il loro esclusivo menu, accompagnato da un’importante selezione di vini francesi. Infine, domenica 28 ottobre dalle 10.30 alle 17.00, presso il caratteristico Maso Klaude di Dobbiaco, andrà in scena il brunch deluxe stile pic-nic con i piatti realizzati dagli chef ‘live’ e solo con i prodotti del maso e dei contadini della zona – come speck, verdure, patate, trote, selvaggina –, il tutto accompagnato da birre locali e buona musica. Insomma, un incontro d’arte enogastronomica che è anche una buona occasione per iniziare a gustare, attraverso i suoi prodotti più buoni, la stagione invernale.

Gourmet Festival Alta Pusteria   26 - 28 ottobre

www.gourmetfestival-hochpustertal.com

Di Indira Fassioni

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali