FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

  • Tgcom24 >
  • Cronaca >
  • Veneto >
  • Ospite dai parenti per lavoro, 20enne fa sesso con la zia e denuncia lo zio

Ospite dai parenti per lavoro, 20enne fa sesso con la zia e denuncia lo zio

Vicenza, il ragazzo, un 20enne di origine siciliana, si era trasferito lo scorso autunno. Dopo un rapporto completo sarebbe stato scoperto dal marito di lei che lo avrebbe minacciato

- Avrebbe fatto sesso con la propria zia dalla quale era andato ad abitare per motivi di lavoro. Il ragazzo, un 20enne di origine siciliana, si sarebbe trasferito a Vicenza lo scorso autunno per motivi di lavoro. Dopo aver consumato un presunto rapporto completo con la parente sarebbe stato scoperto dal marito di lei che lo avrebbe minacciato.

Ospite dai parenti per lavoro, 20enne fa sesso con la zia e denuncia lo zio

Secondo l'edizione di Vicenza del Gazzettino online, il giovane avrebbe anche sporto denuncia alla questura di Vicenza per minacce da parte dello zio. La questura però contattata da Tgcom non ha confermato la notizia.

"Tutto è finito liscio sino a quando lo zio si è accorto che tra la moglie, che ha 42 anni, e il nipote era iniziata una tresca, diventata poi una storia sentimentale profonda, con la donna che subito avrebbe inviato al giovane videomessaggi piuttosto espliciti con sue foto nuda", si legge sul sito quotidiano veneto.

Il giovane avrebbe poi cambiato casa, ma i rapporti con la parente sarebbero continuati, in entrambe le abitazioni e in un furgone che lo zio usava per lavoro.

Secondo il Gazzettino "proprio uno dei rapporti sessuali all'interno del mezzo, alle 5.30 del mattino, è stato filmato con il cellulare dallo zio che poi lo ha inviato al nipote, accompagnato da minacce pesanti".

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X
TAG:
Vicenza