FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Terremoto Centro Italia, lʼannuncio della Merkel: "Finanzieremo la ricostruzione di una scuola"

Dopo il vertice italo-tedesco a Maranello, il premier Matteo Renzi ha garantito "trasparenza e legalità" nellʼutilizzo dei fondi

Terremoto Centro Italia, l'annuncio della Merkel: "Finanzieremo la ricostruzione di una scuola"

"Finanzieremo la ricostruzione di una scuola" nelle zone italiane colpite dal sisma. Lo ha annunciato la cancelliera Angela Merkel, al termine del vertice Italia-Germania. "Anche imprenditori e Lega calcio tedeschi daranno un contributo", ha aggiunto. Il premier Matteo Renzi ha garantito "trasparenza e legalità" nell'utilizzo dei fondi: "L'Italia ha l'esigenza di spendere bene i soldi che ha e non c'è un italiano che non chieda di spenderli bene".

"La trasparenza sarà totale - ha garantito Renzi - con il coinvolgimento dell'Anac che ha funzionato in modo perfetto per Expo e assoluta la legalità". Il premier ha anche annunciato che il progetto "Casa Italia", destinato proprio alla ricostruzione sarà ispirato "alla filosofia del rammendo, come ha più volte espresso il maestro Renzo Piano, che non ha nulla a che vedere con la ricostruzione, che domani sarà affidata a un commissario individuato in Vasco Errani" che ha fatto bene dopo il terremoto dell'Emilia Romagna di 4 anni fa.

"Noi utilizzeremo le regole europee - ha concluso il presidente del Consiglio - ma questo tipo di utilizzo lo faremo dopo un progetto molto serio e legato al buon senso e al futuro. Non faccio annunci show o shock. Ci presenteremo nelle sedi opportune e prenderemo tutto quello che serve ed è necessario, ma la priorità è spendere bene ciò che abbiamo".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali