FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Scafisti gettano lo zaino con lʼinsulina in mare, bimba di 10 anni muore

Nuovo dramma dellʼimmigrazione. La piccola, di nazionalità siriana, è prima entrata in coma e poi deceduta durante il tragitto verso lʼItalia

Scafisti gettano lo zaino con l'insulina in mare, bimba di 10 anni muore

Una bimba di 10 anni di nazionalità siriana, malata di diabete, è morta durante la traversata verso le coste siciliane dopo che gli scafisti hanno gettato in mare il suo zainetto contenente l'insulina. Il padre della piccola, dopo aver contattato telefonicamente l'imam per un estremo saluto, ha dovuto abbandonare il corpo in mare.

La bambina si trovava nel barcone con i genitori e alcune sorelle. Quando gli scafisti, di nazionalità egiziana, si sono impadroniti dello zainetto, il padre ha tentato inutilmente di opporsi.

A causa della mancanza di insulina, durante il viaggio la piccola è entrata in coma ed è poi deceduta. Sul barcone viaggiavano circa 320 migranti.

E' stato il padre stesso, 48enne, a raccontare in lacrime la drammatica vicenda al sostituto commissario Carlo Parini, che coordina il Gruppo interforze di contrasto all'immigrazione presso la Procura di Siracusa.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali