FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Roma, incatena il figlio in casa e lo lascia senza acqua né cibo: arrestato

Il minore è poi riuscito a liberarsi e ha chiesto aiuto alla vicina. Il padre 38enne, romeno, è accusato di sequestro di persona e maltrattamenti

Dopo aver litigato con il figlio lo ha punito legandogli le caviglie con una catena e assicurandolo al letto, dove lo ha lasciato senza acqua né cibo per due giorni. Quando il minore è riuscito a liberarsi, è uscito di casa chiedendo aiuto alla vicina. Il padre, un romeno di 38 anni, di Ladispoli (Roma), è stato arrestato dai carabinieri, allertati dalla donna. Le accuse contro di lui sono sequestro di persona e maltrattamenti in famiglia.

Dopo aver litigato con il padre, il ragazzino si era poi allontanato da casa. Al suo ritorno, il genitore per punizione lo ha incatenato. Dopo due giorni il minorenne ha approfittato dell'assenza del padre per scappare.

Nella serata di domenica i militari sono stati avvertiti dalla vicina di casa del ragazzo, trovato in stato di totale debolezza fisica e sconforto. Il padre è stato condotto presso la casa circondariale di Civitavecchia.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali