FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Ragazzina dispersa nel Bresciano, il padre: "Se rapita riportatemela"

Ragazzina dispersa nel Bresciano, il padre: "Se rapita riportatemela"

"Chiedo alle autorità di non sospendere le ricerche, di indagare sull'accaduto e di accertare eventuali responsabilità". Lo ha detto Mdliton Gazi, il padre della 12enne Iuschra scomparsa il 19 luglio durante una gita nei boschi di Serle (Brescia). Dopo 10 giorni di lavoro continuo, le ricerche sono state sospese. "Se qualcuno l'avesse rapita per favore rilasciatela, riportatela", ha aggiunto il genitore della ragazzina.

Il padre di Iuschra sembra essere convinto che la figlia sia stata rapita. "Sento che è ancora viva, qualcuno l'ha portata via", ha dichiarato l'uomo. A due settimane dalla scomparsa il padre e la comunità bengalese hanno indetto un presidio nel centro di Brescia per chiedere pubblicamente di riprendere le ricerche della 12enne affetta da autismo.

Dopo 10 giorni le ricerche della ragazzina sono infatti terminate: di lei nessuna traccia, sembra svanita nel nulla. A tenere accese le speranze dei genitori le dichiarazioni di un residente della zona che ha detto di aver incontrato la 12enne il giorno dopo la scomparsa.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali