FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Pistoia, litiga con lʼamico del figlio: 59enne batte la testa e muore | Arrestato 22enne

La vittima è stata raggiunta da un calcio alle spalle tirato dal giovane e, cadendo, ha sbattuto violentemente il capo. Inutili i soccorsi

Pistoia, litiga con l'amico del figlio: 59enne batte la testa e muore | Arrestato 22enne

Un uomo di 59 anni è morto sabato sera a Pistoia in seguito a una caduta avvenuta dopo una lite con un 22enne, amico del figlio. In base a quanto ricostruito dalla polizia, la vittima è stata raggiunta da un calcio alle spalle tirato dal giovane ed è finita a terra sbattendo violentemente la testa. Inutili i soccorsi prestati dal personale del 118. Il 22enne è stato arestato con l'accusa di omicidio preterintenzionale.

Secondo gli inquirenti, tra il 59enne e il giovane ci sarebbe stata una discussione accesa in strada, con un reciproco scambio di insulti e offese. Mentre la vittima stava rientrando poi in casa, sarebbe stato colpito con un forte calcio che lo avrebbe fatto cadere a terra, battendo violentemente la testa. Sul posto, oltre al personale del 118, sono intervenuti i poliziotti delle volanti e della squadra mobile e il medico legale.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali