FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Asti, bimbo di due anni da solo in strada: i carabinieri lo portano a casa e arrestano il padre

Il piccolo vagava solitario in pigiama: nellʼabitazione del genitore i militari hanno trovato della droga

Asti, bimbo di due anni da solo in strada: i carabinieri lo portano a casa e arrestano il padre

Un bimbo di 2 anni, in pigiama e scalzo, che vagava da solo in strada ad Asti, è stato trovato dai carabinieri e riportato a casa dal padre. Alla vista dei carabinieri con il piccolo in braccio, l'uomo ha mostrato segni di nervosismo: i militari allora hanno perquisito l'appartamento trovando 250 grammi di marijuana, 150 di hashish e oltre 2.500 euro in contanti. L'uomo è stato arrestato.

Trovata droga in casa - I carabinieri di Mombercelli e di Montemagno hanno notato il piccolo durante un servizio di pattuglia e sono riusciti a individuare l'abitazione da cui si era allontanato grazie all'aiuto e alle ricerche effettuate da alcuni condonimi. Una volta trovata la casa del padre del bambino, i militari hanno effettuato una perquisizione scoprendo, oltre alla droga, anche alcuni pezzettini già suddivisi in dosi e avvolti nel cellophane, bilancini di precisione e la somma contante di oltre 2.500 euro, ritenuta il provento dell'attività di spaccio.

Bimbo riconsegnato alla madre - L'uomo, che ha mostrato totale disinteresse per le condizioni del bambino, è un 25enne pregiudicato che vive separato dalla madre del bimbo. E' stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e posto ai domiciliari. Il piccolo, alla fine, è stato riconsegnato alla madre che era all'oscuro dei pericoli corsi dal figlio. 


Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali