FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Pavia, 18enne accoltella la madre e poi si taglia la gola: è grave

Il giovane, disoccupato e già noto alle forze dellʼordine, è stato ricoverato nel reparto di rianimazione. La donna, 43 anni, è fuori pericolo. Il movente è legato a questioni economiche

Dramma familiare a Broni, nel Pavese, tra la notte di mercoledì e giovedì. Un 18enne, disoccupato e già noto alle forze dell'ordine, al culmine di una lite ha accoltellato la madre tra la spalla e il petto e poi ha rivolto l'arma contro se stesso, tagliandosi più volte la gola. Il giovane è stato trasportato nel reparto di rianimazione a Pavia e lotta tra la vita e la morte. La donna, 43 anni, è fuori pericolo ed è ricoverata in prognosi riservata.

Il dramma è avvenuto in un appartamento di via Togni. Ad allertare il 118 è stato il fratello 20enne, che ha tentato di soccorrere la madre e poi anche il fratello, che in seguito all'aggressione si era rinchiuso nella sua stanza da letto dove si è tagliato più volte la gola e ha perso coscienza. Uno dei fendenti, molto profondo, gli ha infatti provocato una grave emorragia. Il movente della lite è legato a una questione economica. Il ragazzo è accusato di lesioni dolose.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali