FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Nuotatrice morta a Ostia, atti in procura: cʼè lʼipotesi di omicidio stradale

Accertamenti sullʼasfalto e sullo scooter della giovane stella del nuoto sincronizzato. Attesi i risultati dellʼautopsia sul corpo della ragazza

C'è l'ipotesi di omicidio stradale per l'incidente in cui venerdì a Ostia ha perso la vita Noemi Carrozza, atleta 20enne del nuoto sincronizzato. Le indagini della polizia locale di Roma continuano con accertamenti sull'asfalto, in alcuni tratti rialzato a causa delle radici degli alberi, testimonianze al vaglio e perizie sullo scooter. Si attendono anche gli esiti dell'autopsia. Gli atti verranno poi trasmessi in procura.

Tragedia nel mondo nuoto sincronizzato, morta la promessa Noemi Carrozza

Noemi Carrozza, 20enne promessa del nuoto sincronizzato italiano, è morta in un incidente stradale a Roma. L'atleta era a bordo di un motorino, quando ha perso il controllo del mezzo finendo a terra.

leggi tutto

L'esame sul cadavere della 20enne potrebbe chiarire se la ragazza sia stata colpita da un malore. Ma l'attenzione degli investigatori è anche sulle condizioni di via Cristoforo Colombo, la strada che collega Roma al lido di Ostia, costellata di buche e con la visibilità in molti tratti ridotta a causa dei rami sporgenti degli alberi.

Intanto su Facebook è rimasto aperto il profilo in memoria della ragazza. Decine i messaggi per Noemi e di condoglianze alla famiglia. "Noemi riposa in pace, un angelo delle Olimpiadi in cielo", si legge in un post, mentre un altro recita "Rip campionessa, la stella più luminosa nel cielo". A lasciare un messaggio anche la madre di Elena Ashley Aubry, un'altra ragazza morta a maggio su via Ostiense in un incidente stradale. "Mia figlia è morta per le radici e buche sull'Ostiense il 6 di maggio. Sentire di Noemi è stato un altro terribile colpo. Vi sono vicina - scrive la donna - Sentiamoci. I nostri figli non possono continuare ad andare via così. Vi abbraccio con tutto il cuore".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali